STORIA

2016-2017
In questa stagione BEA vive un salto di qualità e un nuovo sviluppo. La serie D conquista la salvezza ai playout con una squadra estremamente giovane al termine di una stagione travagliata ma efficace. Per la prima volta i Leopardi si affacciano al campionato Eccellenza con la categoria Under 15. I 2002 allenati da coach Morena fanno una grande stagione chiudendo al 7° posto del girone Piemonte/Liguria. La prima vittoria della storia arancione in Eccellenza è proprio in terra ligure, a Vado. Stagione da ricordare anche per il gruppo Under 18 di coach Felletti, addizione di lusso dello staff chierese, giocano una bella stagione in elite. Primeggiano nella prima fase, nella seconda con l'incrocio con la categoria Eccellenza si fermano ad un passo dalle ultime battute per il titolo e confluiscono in Coppa Piemonte dove raggiungono le Final4. Dallo stesso gruppo di ragazzi arriva la vittoria del Titolo di Campioni Regionali nella categoria Juniores CSI. Questo vale la partecipazione alle Finali Nazionali di Categoria a Cesenatico dove BEA chiuderà 8°. Tutte le squadre del settore giovanile migliorano la propria posizione rispetto alla stagione precedente e il Settore si stabilizza a livello elite. Durante l'anno ben 9 le convocazioni ad allenamenti federali regionali e la convocazione di Danilo Tagliano alla settimana azzurra gestita dallo staff della Nazionale.
Tra i più piccoli il CMB Chieri sfonda quota 100 iscritti, il movimento cresce in generale. Il campionato con UISP vede tantissimi partecipanti ed il susseguirsi di eventi sui vari campi BEA.
E' il primo anno di gestione del PalaW 2.0 di Cambiano che ospita moltissime gare e manifestazioni, sopratutto nel minibasket. Le squadre regionali Esordienti e sopratutto Aquilotti spiccano per risultati e partecipazione, l'annata 2007 chiude al 2° posto nella Provincia. I numeri crescono di pari passo con l'attività e le soddisfazioni, a chiusura i partecipanti alla stagione BEA sono stati 614 !

2015-2016

E' il 4° anno dell'Associazione, il 5° per il progetto Minibasket, l'ennesimo di crescita e successi. Per la prima volta viene attivato il Centro Minibasket a Chieri e BEA recluta 80 bambini in pochi mesi, frutto del grande lavoro fatto nelle scuole. I corsi, sempre solidi nei comuni storici del progetto, si espandono da Torino a Buttigliera d'Asti con grande soddisfazione da parte delle Scuole.
BEA è promotrice anche di una vera e propria Lega Minibasket organizzata con UISP cui partecipano tutti i bambini in arancione, e nella prima edizione anche alcune
formazioni torinesi. E' un successo sia per i numeri sia per la qualità delle partite e delle palestre in cui si gioca, tutto culmina nell'evento delle Finali!
Anche nei campionati minibasket Fip BEA è presente: Esordienti Regionale, Aquilotti Regionale e Gazzelle! Le squadre arancioni brillano in campionato e nei tornei e si
formano le basi per il primo gruppo giovanile femminile Leopardi.
E' l'anno della serie C femminile che al debutto raggiunge i playoff. I maschi invece disputano il primo campionato di Serie D conquistato sul campo raggiungendo una comoda salvezza con una squadra molto giovane e caratterizzata dai ragazzi del settore giovanile. L'Under 18 arriva ai playoff e sfiora le Final4 (per 1 punto di differenza canestri ...), l'Under 16 Elite agguanta la qualificazione al girone Top della categoria regionale più alta. Playoff anche per l'Under 15 che non vanno alle Final4 per un soffio. L'U20 ha giocato una buona stagione da ponte sull'attività senior. L'Under 13 Elite gioca un campionato in crescendo e l'Under 14 Elite si piazza 8° in Piemonte nel campionato di massima categoria per l'annata fissando un record ogni tempo nel chierese. Si qualifica così alla categoria Eccellenza, mai successo nel chierese. Alla seconda fase anche i gruppi Top Junior e Ragazzi nel campionato CSI. Scalenghe e Tagliano selezionati nei raduni Provinciali 2002, Perillo in quello 2003.
Molti gli eventi, le feste, le manifestazioni e i tornei. BEA ha organizzato le Finali Regionali Under 13 Femminili, le Finali Provinciali Esordienti Femminili, il Clinic Nazionale del Minibasket e la prima tappa del PMS Next Generation.

2014-2015

La stagione è stata testimone dell'ennesima crescita sia quantitativa sia qualitativa. Tantissimi i bambini a partecipare ai vari centri minibasket arancioni con la novità del Centro Minibasket di Chieri che ha visto subito 35 elementi nelle proprie fila.
Tra i più giovani da segnalare la selezione degli Esordienti classe 2003 che ha disputato con profitto il campionato U13 Regionale con avversari del 2002. La squadra Under 13 Elite ha chiuso al 10° posto assoluto in Piemonte. La formazione U14 Regionale ha sfiorato la qualificazione al girone Top per poi arrivare ad un solo punto dalla finalissima di Coppa Piemonte (ed ha il Torneo di Enrico nella propria categoria). La squadra U15 gioca un girone splendido arrivando sino a gara 3 di Semifinale prima di cedere il passo all'avversario. Al girone Top anche le squadre U17 e U19. Tutti i gruppi di ente di promozione (Juniores e U14 CSI e UISP Senior) raggiungono le proprie seconde fasi.
Tanto vincente quanto sfortunata la stagione della Prima Squadra nel campionato di Promozione. Diversi i problemi di organico durante la stagione che hanno favorito il positivo inserimento di diversi elementi del settore giovanile. La corsa si è fermata in semifinale con l'infortunio a Gaudio che ha determinato la serie.
Non ultima la soddisfazione per Aisha Fall, classe 2002, che è stata selezionata tra le migliori 12 del Piemonte per rappresentare la Regione nel Trofeo Bulgheroni. Grazie ai suoi notevoli miglioramenti è stata selezionata dalla Libertas PMS per entrare in uno dei settori giovanili femminili più vincenti in Italia.

2013-2014
Al  secondo anno il progetto BEA cresce, nei numeri e nell'entusiasmo. Sempre più bambini affollano i centri minibasket territoriali. I Leopardi si distinguono per iscrivere al campionato federale ben 3 squadre Under 13. La formazione senior militante in Promozione gioca una stagione in crescendo, approda ai playoff sino alla semifinale. Quì incontra Vercelli che ha la meglio solo nell'ultimo minuto di gara-3 e poi vincerà il campionato. Gli arancioni giocano una bella pallacanestro riportando pubblico al PalaBorgo e lanciando diversi giovani.
Nasce una collaborazione tecnica con ABC Carmagnola che sboccia nel prestito di 4 giocatori annata '96 tra le fila della squadra U19 Elite carmagnolese. Due, tra questi atleti chieresi, debutteranno in Serie C per ritagliarsi sempre più spazio in campo durante la stagione.
Nel settore giovanile di distingue la formazione Under 14 che gioca una annata incredibile approdando in finale regionale e cedendo solo alla corazzata Ciriè dopo averle dato filo da torcere. Sugli scudi Stefano Acosta Segura talento sbocciato in questa stagione e riconosciuto a livello nazionale. Infatti il comitato piemonte lo convoca per la selezione regionale. Al Trofeo delle Regioni sarà protagonista e insignito del titolo di giocatore maggiormente migliorato della manifestazione. Segura a fine stagione passerà alla PMS Basketball, scelto da uno dei gruppi più forti della nazione.

2012 - 2013
E' il primo anno di un progetto importante. BEA Arcobaleno ha trovato i natali nell'estate del 2012 ma affonda le sue radici molto lontano. Si tratta dell'incontro tra due realtà che rendono Chieri un punto di riferimento per un territorio ben più ampio. L'Arcobaleno Basket Chieri che ha visto il primo anno di attività nel lontano 1986 si incontra con i Centri Minibasket Basket E Amicizia che nella stagione 2011/2012 hanno svolto la propria attività nei comuni di Cambiano, Santena e Poirino. BEA è nata dall'idea Salvatore Morena e Stefano Piccionne. Un servizio dedicato al minibasket ha trovato una continutà con la nascita di BEA Arcobaleno che ha aggiunto il settore giovanile e la formazione senior dell'Arcobaleno Basket al progetto. La nuova realtà conta una base di oltre 400 atleti più o meno giovani per un nuovo polo cestistico che si distingue ogni giorno di più nel panorama torinese. Il primo presidente di BEA Arcobaleno è Alessio Faggion, professionista moncalierese con un passato da cestista amatore ed una grande passione per lo sport. A guidare la parte logistica è Stefano Piccionne nel ruolo di Direttore Sportivo, mentre le responsabilità tecniche vanno a Salvatore Morena, che ha ricoperto il ruolo a Chieri già nelle ultime due stagioni.
Di grande rilevanza la collaborazione con Arcobaleno Basket che resta come centro minibasket e sarà parte della linfa per il settore giovanile chierese.
Un primo anno incredibile e indimenticabile. BEA Arcobaleno iscrive 4 squadre di settore giovanile e tutte vanno alla seconda fase. L'Under 13 e l'Under 19 superano il primo turno di playoff prima di essere eliminati, ma coronando una grande stagione. Under 15 e Under 17 vincono il Titolo Regionale !!! E' sabato 8 giugno 2013 e BEA Chieri alza due trofei nel giro di 4 ore scrivendo la propria storia e quella del movimento cestistico di una città!
Nel campionato di Promozione la prima squadra raggiunge una comoda salveza completando il ventaglio delle squadre in nero arancio che hanno raggiunto il massimo obiettivo stagionale prefissato, tutte!