lunedì 22 febbraio 2021

"Ripartire con la fase agonistica sarà uno stimolo ulteriore"



Già da qualche settimana il Pala Cascina Capello è tornato ad ospitare gli allenamenti dei Leopardi, dopo quasi tre mesi di lontananza. In occasione di questo tanto atteso ritorno, abbiamo intervistato il General Manager di BEA Salvatore Morena in merito all'imminente ripresa dei campionati agonistici che, stando alle indicazioni Federali, sarà nelle prime settimane di Marzo. 

"Sicuramente siamo molto contenti di risentire il pallone palleggiare, ma non la definirei una ripartenza. Noi non ci siamo mai fermati. In una stagione ovviamente difficile per quello che è successo, sono cambiate le priorità, e la prima, è stata quella di non fermarsi, trovando delle soluzioni per continuare a stare insieme con i nostri ragazzi e le loro famiglie. Sono mesi che affianchiamo i ragazzi, cercando alternative parallele a quelle agonistiche per continuare il Progetto, non solo quello del movimento sportivo, ma anche della formazione e dell'educazione dei ragazzi più grandi; abbiamo iniziato un progetto di formazione per 15 ragazzi (il Progetto Leopardi Know How ndr), che stanno imparando un mestiere legato allo sport, ed è per noi un motivo d'orgoglio." 
Il GM conclude facendo sentiti ringraziamenti e suonando la carica per l'inizio dei campionati: "Le famiglie ci hanno poi fondamentalmente ripagato con una ripartenza pressoché totale; una partecipazione larghissima, che per noi ha significato fiducia e senso di grande orgoglio. Il motivo va sicuramente ricercato nella nostra Organizzazione, da sempre fior all'occhiello di BEA. Ci tengo, in questo senso, a ringraziare tutto lo staff che in questi mesi ha lavorato più di prima per stare al fianco dei nostri ragazzi.
A marzo ritorna anche la fase agonistica e per noi, con il primo anno in Serie C per la Città di Chieri, è chiaro che ripartire sia uno stimolo ulteriore. La soddisfazione e la voglia di far bene sono aumentati e l'obiettivo è quello di continuare così."

LEOPARDI, PRIDE!