venerdì 18 settembre 2020

Un ultimo tassello per la Planet Smart City BEA: ecco Davide Fassio!




Venerdì scorso, durante il BEA Day, in tanti si saranno accorti di un volto nuovo nel roster della Planet Smart Cty BEA. Arriva infatti un ultimo rinforzo per il roster a disposizione di coach Vassalli per il prossimo campionato di C Silver: BEA Chieri ssdrl è felice di comunicare che Davide Fassio sarà un giocatore dei Leopardi per la stagione 2020-21.

Classe 2000, esterno di 182 centimetri di altezza, Davide è un play-guardia con grande esplosività e fisicità. Una difesa intensa, specialmente sulla palla, e buon fiuto del canestro, sono le caratteristiche principali di un giocatore giovane ma con già tante esperienze ad alto livello, che da subito ha dimostrato di incastrarsi benissimo nel gruppo chierese con grande voglia di sposare la causa arancio-nera. Il neo-Leopardo sarà sicuramente un arma in più a disposizione di coach Vassalli e del suo staff, che trova un giocatore energico e caparbio: le caratteristiche perfette per una squadra che vuole far bene da subito.

LA CARRIERA - Astigiano di nascita, Davide inizia a giocare nella Scuola Basket Asti, dove fa tutta la trafila da minibasket a settore giovanile fino al 2016, quando si sposta all'Olimpo Basket Alba per affrontare il campionato Under 18 Eccellenza sotto la guida di un maestro come Luca Jacomuzzi. Dopo aver ben figurato nel massimo campionato giovanile regionale, Davide torna ad Asti, ancora in Under 18 Eccellenza, per poi finire la stagione nuovamente ad Alba giocando sotto età in DNG (Divisione Nazionale Giovanile, l'allora Under 20 Eccellenza), per una grande esperienza che porta gli albesi fino all'interzona, dove escono solo contro la corazzata Stella Azzurra Roma. 
Nella stagione seguente il nuovo acquisto chierese si sposta ad Alessandria, sponda Il Canestro, dove per due stagioni ha la possibilità di confrontarsi con il campionato di C Gold in una squadra estremamente giovane che fatica a ottenere risultati nel massimo torneo regionale. Per Davide però è una palestra importante, che gli permette di avere da subito tanto spazio e un buon rendimento, con le due annate concluse rispettivamente a 4.6 e 9.7 punti a partita. Parallelamente è impegnato anche nel settore giovanile, dove nel campionato Under 20 incrocia spesso BEA, specialmente nella stagione 2018-19 dove è una spina nel fianco per la difesa chierese in ben 5 occasioni, dando sempre vita a partite belle e spesso combattute, con l'epilogo che arriva nella finale 3°-4° posto regionale vinta da BEA.

Ora Davide sposa il Progetto BEA, mettendo al servizio della Prima Squadra di Chieri tutta la sue energia e voglia di far bene: ingredienti fondamentali per le sorti della Planet Smart City BEA nel prossimo campionato di C Silver.

Il commento del DS Stefano Piccionne:
Davide è un giocatore che seguivamo da due anni e siamo contenti che abbia scelto di sposare con tanta convinzione il nostro Progetto. È un "finto giovane", perchè nonostante sia un classe 2000 ha già tanta esperienza in campionati importanti, abbiamo avuto l'occasione di vederlo da vicino tante volte nei campionati giovanili dove ci ha sempre destato un'ottima impressione e siamo sicuri che saprà dare una grossa mano al gruppo.
Con il suo arrivo chiudiamo il roster: siamo sicuri di poter vivere, anche in questa categoria, un'altra stagione da protagonisti.

Le prima parole di Davide da giocatore dei Leopardi:
Da ultimo arrivato ho subito trovato un bell’ambiente, con un gruppo forte e unita che mi ha accolto nel migliore dei modi. È il mio primo anno da senior e credo che i veterani in squadra possano aiutarmi molto nella mia crescita, c’è tanto impegno e voglia di lavorare da parte di tutti, con staff e società che sono molto seri e organizzati. Come ho detto al coach dopo i primi allenamenti, il gruppo mi ha presto dato l’impressione di poter far molto bene in un campionato difficile: mi auguro di poter dare una mano al Progetto, non vedo l’ora di iniziare la stagione nel migliore dei modi!

LEOPARDI, PRIDE!