mercoledì 12 agosto 2020

Benvenuto coach Marco Usai!

Nuovo innesto per lo staff tecnico dei Leopardi, che continua la sua linea verde di allenatori giovani e preparati con l'arrivo di coach Marco Usai.
Classe '92, Marco arriva da una grande esperienza sulla panchina del Don Bosco Crocetta, dove dal 2015 ad oggi ha avuto modo di affiancarsi ad allenatori di primo piano nel panorama regionale. Esperienze dall'Under 14 fino alla Prima Squadra torinese in C Gold, passando per DNG e Finali Nazionali, hanno dato modo a coach Usai di formarsi e crescere come allenatore. 
Negli anni si è infatti distinto come uno dei giovani coach più interessanti del Piemonte, vendo scelto dalla FIP per entrare a far parte dello staff Regionale dei Centri Tecnici Federali e delle Giornate Azzurre, dove ha avuto modo di lavorare affianco a coach Andrea Capobianco (Responsabile Nazionale del Comitato Italiano Allenatori ndr), fino ad essere l'assistente della Selezione Piemontese alla LudeCup 2017.
Dopo queste esperienze di altissimo livello, ora Marco sposa il Progetto dei Leopardi, dove sarà capo allenatore della formazione Under 15 per la prossima stagione sportiva.

Il commento del GM Salvatore Morena:
Siamo molto contenti di inserire Marco nel nostro staff tecnico e lanciarlo al primo anno da capo allenatore. Arriva da un percorso di crescita importante alla Crocetta, dove ha avuto modo di imparare e confrontarsi con coach di primo piano, vivendo campionati di alto livello ottenendo anche l'attenzione del Comitato Regionale FIP.
Vogliamo provare a far crescere con noi un altro allenatore giovane, che si va ad integrare ad uno staff con tanti ragazzi giovani sostenuti da allenatori più esperti che hanno anche altri ruoli importanti in BEA.Una scommessa difficile ma su cui noi puntiamo molto.

Le prime parole di Marco da coach dei Leopardi:
Sono molto contento di entrare a far parte dello staff tecnico di BEA per la prossima stagione e ringrazio la società per l’opportunità.
Ho molta voglia di far bene e ricominciare a calpestare i campi di pallacanestro, per troppo tempo siamo stati lontani dalla palla a spicchi!

LEOPARDI, PRIDE!