martedì 25 febbraio 2020

Under 15 Eccellenza - I Leopardi sbancano il Biella Forum!

BOTTEGA VERDE BIELLA - BEA CHIERI SSDRL  69-78
Parziali: 19-17; 43-43; 58-63.

BIELLA: Atripaldi, Zanellato, Leonardi 5, De Stefani 13, Moscatelli 8, Barbera 9, Quaglia 6, Faraci 10, Perotti 10, Pastorello 2, Varolo 6. All. Finetti, Ass. Trombin Acc. Quaglia

BEA CHIERI: Zidda 1, De Mita 9, Sperto, Pilato 5, Lafiosca 3, Schirru, Ferrone 17, Dieng 2, Bianco 3, Roccati 15, Mongiello 22. All. Patrignani, Ass. Turetta, Acc. La Forgia.

BEA sbanca il Biella Forum e torna a casa con una bella e meritata vittoria nella terza giornata della Coppa Piemonte Under 15 Eccellenza.
Entrambe le squadre partono in sordina: Biella si porta in vantaggio punendo ogni errore chierese, ma ci pensa Roccati a sbloccare gli ospiti e provare a suonare la carica. Mongiello, ottima la sua prova, lo segue e segna dalla lunga, ma i padroni di casa sono bravi a tramutare in contropiedi le molte palle perse arancioni. I Leopardi però non ci stanno e con un'altra tripla di Ferrone restano attaccati ai lanieri: 19-17 alla fine della prima frazione.
Sempre Mongiello inizia con un canestro da tre il secondo quarto ma BEA non riesce a passare in vantaggio, complici ancora le molte palle perse e i canestri in contropiede biellesi. La partita si accende, gli attacchi salgono di tono e iniziano a prendere il sopravvento sulle difese con i locali che sono molto precisi e i chieresi che sono guidati da capitan Ferrone, che con altre due triple e qualche bell'assist mantiene la gara in equilibrio: 43 pari alla pausa lunga.
Nelle ultime partita il terzo quarto è sempre stato il tallone d'Achille dei Leopardi, ma questa volta finalmente non è così: BEA esce bene dagli spogliatoi, concentrata e intensa, e riesce a costruire il massimo vantaggio di serata con i canestri di Mongiello, Roccati e De Mita. Ancora Mongiello è costante dalla lunga distanza, Biella prova a tornare sotto arrivando fino al -2, ma i ragazzi di coach Patrignani sono bravi a non disunirsi e gestiscono bene il finale, chiudendo la contesa sul 69-78.
Un successo meritato e importante quindi per i Leopardi, conseguenza diretta dell'ottimo lavoro in palestra di questo ultimo periodo che fa si che finalmente i chieresi facciano vedere tutte le proprie potenzialità. Sugli scudi le prove di un ottimo Mongiello, ben sostenuto da Ferrone, De Mita e Roccati, ma in generale tutta la squadra è stata brava a farsi trovare sempre pronta.

LEOPARDI, PRIDE!