martedì 18 febbraio 2020

Under 13 Elite - Il girone Titolo inizia con una vittoria!

KIN&MED GRUGLIASCO - BEA CHIERI SSDRL 58-63
Parziali: 15-15; 35-26; 45-43

BEA CHIERI: Saia, Viggiano 16, Marrese 10, Bechis A. 19, Pianfetti 5, Minetti (C), Trunfio, Chiosso, Fogliato 10, Gangitano, Mout 3, Gamba. All. Felletti, Ass. Mussio, Pirocca, Acc. Bechis E.

GRUGLIASCO: Recchino 2, Viele (C) 16, Panarelli, Perepeliuk 8, Macrì 8, Gaia ne, Feleschini, Mancino 3, Donnini 9, Bassan M. 1, Garino 7, Veitia 4. All. Partipilo, Acc. Bassan A., Dir. Del Bosco.

Inizia nel migliore dei modi il “Girone Titolo” per l’under 13 élite di BEA, che trova una vittoria al cardiopalma in una partita difficile contro un ottima Grugliasco. Una partita difficile, in cui gli arancioni si sono ritrovati spesso in difficoltà, toccando anche la doppia cifra di svantaggio, ma in cui sono stati bravi a tirare fuori gli artigli nei momenti importanti.
Nei primi due quarti i Leopardi fanno fatica, patiscono la grande fisicità dei locali e si lasciano sorprendere troppo spesso dai continui dai e vai degli avversari. Ciò permette di andare alla pausa lunga con Grugliasco in vantaggio di ben nove lunghezze.
Al ritorno dagli spogliatoi però la partita cambia, i chieresi alzano l'intensità, aggiustano qualcosa in difesa e riescono a recuperare fino al -2 alla fine della terza decina. L’incontro si decide quindi tutto nell’ultima frazione. Gli arancioni non partono al meglio, una palla persa banale e due errori difensivi su rimessa permettono di trovare facili canestri ai locali che riescono di nuovo a scavarsi un piccolo margine. Il time out di coach Felletti però dà gli effetti sperati e BEA torna subito a contatto.
Si arriva a pochi minuti dal termine sul 55-50. Una tripla di Mout in transizione suona la carica, poi due canestri consecutivi di Marrese in avvicinamento, intervallati da una penetrazione e un tiro libero di Bechis, portano gli arancioni sul +4 con meno di un minuto sul cronometro. Grugliasco ce la mette tutta per recuperare, ma i Leopardi sono bravi a difendere il vantaggio ottenuto e a portare a casa un’importante vittoria.
Prossimo appuntamento domenica 1 marzo ore 15.00 al Pala Cascina Capello per un’altra difficilissima partita contro Oasi Laura Vicuna, squadra arrivata prima nel suo girone di qualificazione.

LEOPARDI, PRIDE!