sabato 11 gennaio 2020

Under 18 Gold - Falsa partenza nell'anno nuovo

BEA CHIERI SSDRL - ASD SBA ASTI 59-64
Parziali: 7-16, 23-39, 42-50.

BEA CHIERI: Procissi 2, Dieng 9, Turinetti, Alò, Taricco 20, Saldi 3, Casetta 6, Ferrone 5, Sirbu, Dembech 8, Zanatta, Moretti 6. Allisiardi, Ass. Di Bari, Acc. Moretti.

SBA ASTI: Rosa 13, Lamattina, Balsamo 8, Le Caldare 10, Lupo 17, Perrone 4, Montrucchio 2, Cantore 4, Campagnoli, Zoppi 2, Roggero 4. All. Schinca, Ass. Di Gioia, Acc. Montrucchio.

Non inizia nel migliore dei modi il 2020 degli Under 18 Gold, che in casa contro SBA Asti, unica squadra capaci fin qui di superarli, mettono in campo la peggior prestazione stagionale. Il primo tempo dei chieresi infatti è un vero e proprio incubo: poca energia, poca concentrazione e ancor meno attenzione fanno si che gli ospiti mettano subito le mani sul match, trovando presto la fiducia che gli permette di trovare con molta continuità il canestro da fuori. I Leopardi appaiono spenti e vuoti, e dopo aver toccato le 20 lunghezze si svantaggio nel secondo periodo, accennano una piccola reazione che porta le due squadre all'intervallo con un eloquente 23-39.
La pausa lunga fa bene ai chieresi, che rischiarano le idee e, con 20 minuti di ritardo, iniziano la loro partita. Con una maggior attenzione difensiva (seppur lontana parente di quella delle serate migliori), e con un attacco più concreto, guidato da Taricco, gli arancioni iniziano a recuperare punto su punto, riuscendo ad arrivare sul meno 4 (54-58) con palla in mano a 2' dalla fine. Purtroppo però, come nella gara di andata, in un finale combattuto a prevalere sono gli astigiani, che mettono fine alla striscia di successi dei ragazzi di coach Allisiardi iniziata proprio dopo la sconfitta in quel di Asti.
Ora i Leopardi dovranno compattarsi e tornare in palestra con maggior attenzione e voglia, per continuare il percorso che li aveva visti autori di un'ottima prima parte di stagione: forza ragazzi!

LEOPARDI, PRIDE!