sabato 23 novembre 2019

Under 18 - I Leopardi passano sul campo dell'imbattuta 5 Pari!

ASD 5 PARI - BEA CHIERI SSDRL 57-62
Parziali: 15-18, 36-31, 48-48.

5 PARI: Viotti 6, Demarchi 2, Aureli 11, Cesare, Cavagnoli 8, Vullo 3, Sesto, Borlandi, Di Maggio 3, Naretto, Vercelli 2, Borgialli 22. All. Monterisi, Ass. Riccardi, Acc. Regruto.

BEA CHIERI: Sirbu, Procissi 2, Turinetti, Taricco 23, Benedicenti 9, Saldi 2, Casetta 6, Ferrone, Dembech 13, Zanatta, Moretti 5, Perillo 2. All. Allisiardi, Ass. Di Bari, Acc. Moretti.

Una prestazione di grande cuore dei Leopardi mette fine all'imbattibilità stagionale del 5 Pari nel campionato Under 18 Gold. Sull'ostico campo dei torinesi, i ragazzi di coach Allisiardi mettono in campo l'intensità e l'entusiasmo giusti per avere la meglio di un'ottima squadra, grazie soprattutto ad una difesa attenta e precisa. In una partita dove entrambe le squadre hanno sbagliato tanto al tiro, i chieresi sono stati bravi a mantenere la lucidità giusta nei momenti topici del match e strappare due punti di fondamentale importanza.
Il primo quarto è di studio: il talentuoso Borgialli, ex-Biella già protagonista in C Gold, prende per mano i suoi e fa 10 nei primi 10', BEA dal canto suo produce palle recuperate a raffica e colpisce in transizione, con Moretti bravo a mettere grande pressione al playmaker avversario e Taricco  preciso a colpire nel pitturato, anche a difesa schierata. Nella seconda decina 5 Pari sale di tono, punendo gli arancioni che hanno qualche sbavatura di troppo su entrambe le metà campo. Al'intervallo così i padroni di casa allungano fino al 36-31.
Anche nella terza frazione la partita è equilibrata, ma Chieri è brava a sistemare qualcosa a livello difensivo, riuscendo sull'altro lato a trovare buone soluzioni con Dembech e Benedicenti. Il pareggio arriva prima del termine della decina, con un Taricco monumentale che si francobolla a Borgialli non permettendogli mai nulla di facile. In generale però è tutta la squadra a mettere in campo una prestazione difensiva di ottimo livello, aiutandosi e sostenendosi sempre. La naturale conseguenza è una maggior fluidità offensiva, coach Monterisi prova la carta della zona ma BEA l'attacca con sagacia, trovando sempre l'uomo libero vicino a canestro. È ancora Taricco il terminale principale (suoi 11 dei 14 punti ospiti nell'ultima decina), i bianco-verdi non riescono a scardinare il fortino ospite, con il vantaggio arancio che arriva fino al +7. Aureli prova a riaprire i giochi con una tripla, ma gli arancioni sono estremamente lucidi nelle fasi finali, chiudendo i conti sul 57-62.
Due punti importanti per capitan Moretti e compagni, ora in testa alla classifica proprio insieme a 5 Pari, ma soprattutto usciti dal campo dell'Istituto Sociale con la consapevolezza che l'entusiasmo e il senso di squadra dimostrati oggi saranno la chiave per arrivare lontani: continuate su questa strada Leopardi!

LEOPARDI, PRIDE!