venerdì 16 agosto 2019

Una garanzia per i Leopardi più piccoli: confermato coach Simone Felletti!

Con estrema felicità reciproca continua il rapporto tra coach Simone Felletti e il Progetto BEA Leopardi!

Allenatore competente, appassionato e preparato, coach Felletti dopo una lunga carriera a San Mauro, è arrivato a BEA tre stagioni fa e fin da subito è diventato un tassello fondamentale per lo staff tecnico arancio-nero. Questo grazie soprattutto alla sua grande capacità di arricchire tecnicamente e umanamente tutti gli atleti che hanno avuto la fortuna di incontrare lui e la sua inconfondibile barba in palestra, mettendo sempre tutta la sua grande esperienza al servizio dei ragazzi e della loro crescita.
Capacità tecniche e tattiche ma anche e soprattutto umane ed educative, rendono Simone un profilo perfetto per seguire i Leopardi più giovani. Per il secondo anno di fila infatti seguirà da capo allenatore i gruppi Under 13 Elite e Under 14 Elite, una fascia di età fondamentale nello sviluppo dei ragazzi e in cui coach Felletti ha dimostrato negli anni di essere un vero e proprio specialista.
Nello staff tecnico di BEA rimane quindi un ottimo allenatore e una grande persona, che in questi anni nella famiglia dei Leopardi si è fatto apprezzare da tutti e che, per nostra fortuna, continuerà ad aiutare i nostri ragazzi nel loro percorso di crescita.

Il commento del GM Salvatore Morena
Simone è ormai parte integrante della famiglia dei Leopardi e riferimento nelle prime fasce del nostro settore giovanile, cui vogliamo dare grandi attenzioni. Simone ha grande esperienza, capacità e doti educative che lo rendono particolarmente adatto ai gruppi più giovani. Il suo ruolo, oltre che tecnico, è di grande importanza per il nostro staff team.

Le prime parole di coach Felletti dopo il rinnovo
Sono molto contento e orgoglioso che Salvatore e Stefano (Morena e Piccionne, rispettivamente GM e DS di BEA ndr) abbiamo deciso di puntare ancora su di me. Sarà il quarto anno qui a BEA, il secondo come coach dei gruppi di questa fascia di età che sono quelli che più mi motivano. Anche per questo scalpito dalla voglia di iniziare, tanto ho chiesto alla dirigenza di anticipare i raduni di una settimana, perché i ragazzi che seguirò meritano il massimo impegno. 
Vedo in BEA un progetto di crescita importante e ben definito, penso che i nomi che compongono lo staff tecnico della prossima stagione siano un segnale netto in questa direzione. Non posso che essere felicissimo di far parte di questo Progetto.

LEOPARDI, PRIDE!