venerdì 23 agosto 2019

Tanta esperienza per i nostri Leopardi: confermato coach Felice Di Bari

Per l'annata sportiva che è alle porte, lo staff tecnico dei Leopardi si prospetta di livello assoluto sul territorio. Questo anche grazie a coach Felice Di Bari, che per la stagione 2019-20 sarà impegnato come Senior Assistent dei gruppi Under 16 Gold e Under 18 Gold.

Arrivato a BEA l'anno scorso, dove ha guidato il gruppo Under 16, Felice è un allenatore esperto e capace, profondo conoscitore del territorio chierese e delle sue potenzialità cestistiche e che per questo ha scelto di sposare con entusiasmo il Progetto dei Leopardi.
Prima di arrivare in Arancione, una carriera quasi trentennale nel basket torinese, dove è riuscito a togliersi non poche soddisfazioni praticamente in ogni categoria. Dalla C-2 (l'attuale C-Silver), dove in più di un'occasione è arrivato alle finali per il salto nei campionati nazionali, alla Prima Divisione vinta per due volte, fino ai tantissimi campionati giovanili che lo hanno visto protagonista (e nei quali ha avuto tra l'altro come giocatore un giovanissimo Brian Sacchetti ndr), Felice si è sempre distinto sia per le indubbie doti tecniche che per il suo saper sempre creare gruppi coesi e corretti.
Una figura che arricchirà ancora non di poco lo staff tecnico dei Leopardi, mettendo al servizio di coach e soprattutto ragazzi un'esperienza e una capacità davvero fuori dal comune.

Il commento del DS Salvatore Morena:
In una sola stagione Felice è stato bravo a inserirsi nel tessuto BEA, sia tra i ragazzi sia nello staff. La sua esperienza e la sua grande passione saranno due leve su cui conto molto in un ruolo importante come quello del Senior Assistent. Abbiamo bisogno sia di una spinta ai più giovani dello staff sia di un collante per gruppi che tecnicamente sono sempre più competitivi, sono convinto che questa nuova figura sarà vincente, soprattutto grazie alle sua grandi qualità.

Le prime parole di coach Di Bari dopo il rinnovo:
Sono contento e orgoglioso di aver accettato questo nuovo ruolo nello staff di BEA. Quando sono arrivato qui la scorsa stagione ho trovato grandi potenzialità e un bell'ambiente, dove mi sono trovato bene fin da subito con tutti. La scelta di rimanere è stata quindi immediata e non potrei esserne più soddisfatto.

LEOPARDI, PRIDE!