giovedì 29 agosto 2019

Coach Luca Mussio ancora nello staff tecnico dei Leopardi!

Continuano le conferme nello staff tecnico dei Leopardi: anche nella prossima stagione coach Luca Mussio sarà un'allenatore arancio-nero.

Ventiquattrenne, Luca ha iniziato a cimentarsi in panchina iniziando giovanissimo nel minibasket BEA, per poi fare esperienza in altre realtà del torinese. Tornato a casa nella stagione 2017-18, coach Mussio è subito diventato un pezzo importante del coaching staff arancio-nero. Dal minibasket, passando per il settore giovanile, fino arrivare ai senior, tutti hanno apprezzato le sue qualità tecniche e umane, che lo hanno portato sulla panchina chierese a raggiungere traguardi importanti. Su tutti il Titolo Regionale Juniores 2018, con le conseguenti Finali Nazionali culminate con il 4° posto in Italia, ma anche il salto di categoria centrato al primo tentativo con la squadra senior Open ed il grande contributo alla Serie D come assistente allenatore e preparatore fisico.
Per l'annata sportiva alle porte, il contributo di Luca sarà ancora importante e sostanzioso: dal minibasket, alla preparazione fisica, fino all'Under 20 da capo allenatore e l'Under 13 Elite e Under 14 Elite come assistente.
Un'altro allenatore giovane e preparato, cresciuto nello staff BEA e pronto a crescere e migliorare insieme al Progetto dei Leopardi.

Il commento del GM Salvatore Morena:
Coach Mussio fa parte del gruppo di giovani dello staff BEA che sta crescendo con il Progetto. Cosi come in passato, anche questa anno sarà protagonista sia da Coach sia da Istruttore e svilupperà il ruolo di preparatore fisico. In questi anni ha conquistato l'ambiente con le sue doti umane, questa stagione sarà importante per un salto di qualità professionale dove sarà chiamato ad un ruolo importante. Confidiamo sarà un annata di grande crescita e soddisfazioni!

Le parole di coach Luca Mussio dopo il rinnovo:
La scelta di rimanere a BEA è stata quasi scontata. Ringrazio Salvatore e Stefano per la fiducia datami anche per questa nuova stagione, e dopo le due passate posso dire di sentirmi in famiglia, a casa. Qua ho trovato stimoli, organizzazione e serietà. Sono pronto per la nuova la stagione, in cui cercherò e cercheremo di toglierci quante più soddisfazioni possibili.

LEOPARDI, PRIDE!