martedì 30 luglio 2019

Patricio Bianco: un Leopardo per la prima squadra dei Leopardi!

Un giocatore cresciuto in maglia BEA fin dalle giovanili, un chierese di origini argentine che ha lavorato duro per la squadra della sua città, senza tirarsi mai indietro.
BEA Chieri ssdrl è felice di comunicare che anche per la prossima stagione Patricio Bianco sarà parte del roster dei Leopardi.

Ala di 190 cm abbondanti, "Pato", come è soprannominato da sempre, è un giocatore dalle spiccate doti atletiche, capace di arrivare al ferro e schiacciare in modo spettacolare o di prendere rimbalzi in cielo, ma che non disdegna il tiro da fuori, soprattutto da oltre i 6.75. Di origini argentine, fratello maggiore di altri 3 giocatori BEA (Valentin, Tommaso e Lucia), Patricio inizia a giocare a minibasket a Chieri e intraprende il settore giovanile in maglia BEA. Le prime soddisfazioni arrivano nel 2012, quando con la maglia arancio-nera vince il titolo regionale Under 15 da assoluto protagonista, regalando alla sua città il primo storico titolo giovanile di pallacanestro.
A 17 anni arriva il debutto in Prima Squadra, allora in promozione, dove si fa subito notare per le sue doti atletiche e per la facilità nel trovare il canestro. 
Nel 2015 Pato viene chiamato nel settore giovanile dell'Auxilium CUS Torino. In una sola stagione l'atleta chierese arriva ad allenarsi con la prima squadra "universitaria" allora in Serie B, e con la formazione Under 20 raggiunge le Finali Nazionali Elite seppur giocando con atleti anche 2 anni più grandi di lui. Dopo una stagione a dir poco soddisfacente, si sposta in C Silver a Pino Torinese, scelta che però non si rivela azzeccate per un esperienza nel quale Bianco non riesce mai a far vedere davvero tutto il suo potenziale.
Nel 2017 allora Pato torna a casa. A BEA è protagonista in Under 20 e da il suo contributo in Serie D, così come nella passata stagione. 
La conferma di Patricio da a coach Vassalli un giocatore giovane e caparbio, capace di entrare dalla panchina e cambiare la partita con la sua energia e la sua versatilità, mentre al pubblico del PalaCascinaCapello un atleta capace di far strabuzzare gli occhi con le sue incredibili schiacciate.

Il commento del DS Stefano Piccionne
Pato è un'altro ragazzo nato e cresciuto con la maglia dei Leopardi, che è arrivato in Prima Squadra e ha sposato e sostenuto il nostro Progetto con grande entusiasmo. Negli anni ha dimostrato tanto attaccamento alla maglia, abnegazione e voglia di crescere con BEA. Sono sicuro che lavorando in palestra saprà ritagliarsi un ruolo importante in questa stagione dando una grande mano alla squadra. 

Le parole di Patricio Bianco dopo il rinnovo
Sono molto contento di poter continuare a  giocare con la maglia di BEA, nella società in cui sono cresciuto e che mi ha dato tanto. Le aspettative per la prossima stagione sono molto alte: sono convinto che con impegno, lavoro di squadra e sacrificio riusciremo ad arrivare lontano. Sono carico, non vedo l'ora di scendere in campo!

LEOPARDI, PRIDE!