venerdì 26 luglio 2019

Coach Nicolò Allisiardi confermato nello staff dei Leopardi!


Una conferma scontata, di un giovane ragazzo che negli anni si è dimostrato sempre più importante nel mondo BEA Leopardi.
Con estrema felicità reciproca BEA Chieri ssdrl comunica che anche nella prossima stagione coach Nicolò Allisiardi farà parte dello staff tecnico dei Leopardi. 

Allenatore ventitreenne, originario di Trofarello, Nicolò ha iniziato a cimentarsi in panchina ad appena 17 anni proprio nel mondo dei Leopardi. Dopo un paio di stagione nel minibasket arancio-nero, arriva l'opportunità nel settore giovanile con le formazioni Under 13 e Under 14 Elite. Conseguita la tessera da Allenatore nell'estate 2017, viene subito chiamato a un bel salto: BEA gli affida la squadra Under 13 Elite che disputa un bellissimo percorso in un campionato difficile, e parallelamente Nicolò inizia il percorso nella prima squadra dei Leopardi come primo assistente.
Nella passata stagione il coach viene confermato nello staff della Serie D, mentre è alla guida della formazione Under 20. La sua si rivela una stagione estremamente positiva: con i giovani disputa una stagione da schiacciasassi, raggiungendo la Final 4 di categoria, massimo evento giovanile regionale, inchinandosi solo dopo 2 tempi supplementari in semifinale e conquistando una comunque ottima terza piazza. Con la Prima Squadra la stagione è complessa, Nicolò prende in mano il timone a marzo diventando head coach in una situazione a complicata, ma alla fine riesce a portare la squadra ai Play Off dove cede il passo solo in Gara 3 in una serie a dir poco equilibrata con San Mauro, conquistando comunque la prima, storica, vittoria chierese in una gara di post season di Serie D.
La sua conferma è stata quindi immediata, ancora una volta come primo assistente della Prima Squadra dei Leopardi, e questa stagione alla guida della promettente formazione Under 18 Gold, con l'idea di coinvolgere quanti più ragazzi possibile anche in prima squadra.
Parallelamente poi, Nicolò ricoprirà per la terza stagione il ruolo di Responsabile Comunicazione di tutto il progetto BEA Leopardi. Un ambito per il mondo BEA di vitale importanza, nel quale la società chierese ha sempre investito costruendo un ufficio marketing e comunicazione che davvero poche realtà della categoria, se non nessuna, possono vantare. Un ufficio di cui Nicolò è e rimarrà parte integrante.

Le prime parole di Nicolò dopo il rinnovo
Per me BEA è sinonimo di casa e la scelta di continuare il mio percorso qui è stata scontata. A Chieri ho trovato tanta fiducia nei miei confronti, in campo e fuori, mi sono state affidate responsabilità e qui mi sento parte di un Progetto, con la "p" maiuscola, che cresce con, e spero anche grazie, a me. 
La scorsa è stata una stagione tanto impegnativa e ricca di sfide, quanto piena di soddisfazioni. Per quest'anno spero di continuare il mio personale percorso di crescita, aiutato e aiutando i ragazzi che incontrerò in palestra cercando, sia con la Prima Squadra che con l'Under 18 di ottenere il massimo in termini di risultati e sviluppo dei giocatori. 
In quanto Responsabile Comunicazione l'obiettivo è quello di continuare ad innovare e cercare sempre nuovi spunti per rendere chi ci segue sempre più partecipe nel mondo dei Leopardi, continuando ad essere sempre un passo avanti rispetto agli altri. Come in campo, così fuori.

Il commento del GM Salvatore Morena
Nicolò è uno dei prodotti del progetto tecnico BEA. La scorsa stagione è stato chiamato ad un extra impegno ed ha reagito bene. La stagione in arrivo sarà un'ulteriore tappa di crescita con la conferma del lavoro in Prima Squadra ed un ruolo importante nel Settore Giovanile. Anche in ambito comunicazione sono certo che la qualità del suo percorso si alzerà. Oltre ovviamente ai giocatori, per BEA è prioritario formare uno staff di alto livello e questo si sta realizzando con giovani promesse come Nicolò.

LEOPARDI, PRIDE!