lunedì 8 aprile 2019

Esordienti - Vittoria poco brillante a Rosta

GS ROSTA - BEA LEOPARDI 36-41
Parziali: 11-18, 22-22, 32-29.

BEA LEOPARDI: Pisciuneri, Siaia 5, Viggiano 10, Gariglio, Guardalben, Bechis 6, Minetti, Prestipino 2, Bianco, Chiosso 4, Ricco 2, Mout 12. Istr. Picconne.

ROSTA: Bagini, Bazeli 4, Bergo 9, De Crescenzo, Giai 7, Laudisio 4, Morra A, Morra F 8, Prete, Sammoruca 4, Schallico. Istr. Troccoli.


Chiosso Riccardo
Continua il periodo poco brillante dei MiniLeopardi classe 2007 nel girone Gold del Trofeo Competitivo Esordienti, ed anche la prima giornata di ritorno si conferma più difficile del previsto. Rosta già all'andata aveva dimostrato una grinta ed una aggressività superiore alla nostra, ma nel primo scontro gli Arancioni erano riusciti a contrastare la loro ottima difesa con della belle giocate di squadra. Questa volta invece i ragazzi non sono quasi mai riusciti a tirare fuori la grinta necessaria, se non negli ultimi minuti di gioco. Ma andiamo per ordine. Il primo tempo, grazie ad un approccio non proprio brillante da parte dei nostri avversari, si conclude a dei chieresi. La difesa di casa risulta non ben organizzata ed i Leopardi riescono facilmente a concludere a canestro. Già però verso la fine del quarto, dopo una strigliata da parte del coach locale, i nostri avversari entrano in campo totalmente con un'altra faccia, riuscendo a recuperare punti sul tabellone.
Il secondo ed il terzo periodo, risultano completamente a favore di Rosta, brava a chiudersi bene in difesa e ripartire in contropiede. Nonostante i ripetuti time-out e le indicazioni dalla panchina, BEA continua ad andare a sbattere contro il muro difensivo ed ad esser "molle" in difesa, perdendo ogni volta la possibilià di ripartire in contropiede.
L'ultimo periodo comincia con un +3 per gli avversari. I MiniLeopardi continuano ad esser distratti, ma i padroni di casa, forse a causa della stanchezza, cominciano a perdere colpi in attacco. Dopo l'ultimo time-out chiamato da coach Piccionne, i suoi entrano finalmente in campo con la voglia di portare a casa la partita, ed in due minuti, grazie ad una difesa più attenta, riescono a ribaltare il risultato e portare a casa altri due punti, che consento a BEA di mantenere la vetta da imbattuta.
Una vittoria quindi importante ma che sicuramente lascia ai MiniLeopardi la consapevolezza che, nonostante le assenze, si può fare molto di più!

LEOPARDI, PRIDE!