martedì 5 marzo 2019

Under 20 - BEA spazza via Alessandria e si prende la seconda piazza

ASD PALL. ALESSANDRIA - BEA CHIERI SSDRL 65 - 96
Parziali: 10-23, 24-46, 35-79.

ALESSANDRIA: Ronco 2, Trombini, Curioni 9, Longhin, Amisano 4, Botter 7, Censabella 15, Garlando 7, Zogno 21. All. Mossi. 

BEA CHIERI: Dieng 18, Nicolosi 3, Zanatta 9, Bianco V. 4, Segura 18, Ceriani 3, Longhin 6, Benedicenti 18, Stiffi 8, Maistrello 3, Moretti 6. All. Allisiardi, Ass. Monteleone, Acc. Bianco.

Elymane Dieng
Dopo qualche prestazione opaca, i Leopardi tornano a convincere e lo fanno in un appuntamento importante, la sfida in casa della pari punti Pallacanestro Alessandria che mette in palio la seconda piazza solitaria nel girone.
L'inizio dei chieresi è a rilento, ma dopo la strigliata di coach Allisiardi dopo 3' capitan Zanatta e compagni spingono il piede sull'acceleratore e non si guardano più indietro. Gli arancioni sono bravi a sfruttare la maggior fisicità vicino a canestro su degli alessandrini orfani del proprio pacchetto lunghi, trovando spesso la via del canestro prima con Segura quindi con un Dieng scatenato. I locali provano ad arginare i danni con la zona, ma BEA riesce ancora a far valere la propria presenza nel pitturato e ad innescare i tiratori, con Benedicenti e Longhin che bucano la difesa a ripetizione. Alla pausa lunga il margine è già piuttosto consistente (24-46).
Lo staff chierese chiede negli spogliatoi di non abbassare la guardia e la squadra recepisce bene il messaggio: il risultato è un eloquente 11-33 di parziale, frutto di una difesa ancora attenta e ben organizzata e di un attacco fluido e che trova tanti protagonisti diversi. Nell'ultima frazione un po di rilassamento di troppo e qualche esperimento tattico lasciano un po di spazio in più ad Alessandria, che riesce così ad assottigliare il gap fino al 65-96 finale.
Una vittoria bella ed importante quindi per BEA, che si guadagna così la seconda piazza solitaria con un'ottima prestazione di squadra, con tutti i giocatori a referto, in attesa della sfida di ritorno con Il Canestro, prima della classe, in programma tra un paio di settimane. Prima di pensarci però, l'attenzione dei Leopardi dovrà andare al prossimo match, in programma al PalaCascinaCapello mercoledì 13 con la Pallacanestro Grugliasco.

LEOPARDI, PRIDE!