giovedì 21 marzo 2019

Under 18 Gold - Riscatto BEA: grande vittoria con Kolbe!

BEA CHIERI SSDRL - ASD KOLBE 52-50
Parziali: 15-11, 22-27, 39-35.

BEA CHIERI: Dieng 2, Procissi, Calleri, Bozzone, Barisone, Segura 9, Benedicenti 17, Maistrello, Picchialepri, Simon 2, Fornero, Taricco 22. All. Bronzin, Ass. Allisiardi, Acc. Moretti.

KOLBE: Rostagno 15, Aralla 4, Cantamessa 2, Panero, Nuzzo, De Santis 12, Orlando 7, Trinchero 7. All. Abrate, Ass. Di Pasquale.

Giorgio Taricco
Dopo il primo stop stagionale, arrivato nella difficile trasferta di Arona, serviva una reazione agli Under 18 Gold di coach Bronzin. Reazione arrivata nel complicato match con il Kolbe, probabilmente una delle squadre più accreditate al passaggio alle Final 4 e al titolo, e in condizioni tutt'altro che ottimali, privi di tre giocatori importanti come Bianco, Ceriani e Moretti.

Una partita non bella, in cui le difese l'hanno fatta da padrone su degli attacchi spuntati e dalle polveri bagnate, ma in cui i Leopardi sono stati più concreti nei momenti decisivi e bravi a gestire sempre il vantaggio. 
Fin dalle prime battute si capisce che sarà un match equilibrato. Kolbe si affida ad una zona chiusa e ai maggior centimetri vicino a canestro, BEA risponde con il talento dei suoi esterni e con la fisicità di un'ottimo Segura e dopo un piccolo parziale nei primi minuti le due squadre iniziano a rispondersi colpo su colpo. I Leopardi arrivano a toccare il massimo vantaggio sul +9, i torinesi ricuciono e così si arriva punto a punto ad inizio quarta frazione. Quando gli ospiti sembrano poter salire di colpi, ci pensa Taricco con una tripla dai 9 metri ed una penetrazione a spegnere gli ardori ospiti, Rostagno si scatena nell'ultima decina ma con l'energia di Maistrello, Segura e Taricco gli arancioni riescono ad imporsi in un finale concitato. Una vittoria importante e che mantiene quindi i Leopardi in piena corsa per la Final 4 in vista del prossimo impegno in programma per mercoledì 27-03, quando al PalaCascinaCapello arriverà la SBA Asti.

LEOPARDI, PRIDE!