martedì 12 marzo 2019

Under 18 Gold - I Leopardi schiantano Omegna ed iniziano la seconda fase con il piede giusto

BEA CHIERI SSDRL - SCUOLA BASKET FULGOR OMEGNA 110-43
Parziali: 30-5; 62-13; 94-24.

BEA CHIERI: Dieng 13, Calleri 2, Bozzone 9, Bianco 12, Segura 14, Ceriani 2, Taricco 15, Benedicenti (Cap) 21, Carena, Zanatta 11, Moretti 7, Fornero 4. All. Bronzin, Ass. Di Bari, Acc. Moretti.

OMEGNA: De Marchi 5, Masala 2, Vitaliani (Cap) 3, Cora, Consolo 9, Podico 6, Guglielmazzi 2, Damian Dragos, Lavarini 14, Carbone 2. All. Burlini.

La seconda fase del campionato Under 18 Gold, con in palio l'accesso alla Final 4 per il titolo, si pare nel migliore dei modi per i Leopardi di coach Bronzin. Al PalaCascinaCapello infatti i chieresi rifilano un sonoro +67 alla Fulgor Omegna, terza classificata nel suo girone di qualificazione.
Gli arancioni mettono le cose in chiaro fin dalla palla a due, facendo valere la maggior fisicità ed il maggior tasso tecnico. Il collettivo gira bene, Benedicenti e Taricco sono incisivi in attacco e mettono la loro firma nel netto parziale di 30-5 della prima decina che di fatto chiude la gara con 30 minuti di anticipo. 
BEA però ha il merito di non abbassare mai la guardia, e anche quando dal secondo periodo in poi la panchina viene largamente chiamata in causa il livello di attenzione e la qualità del gioco in campo non si abbassa mai. Il vantaggio infatti aumenta progressivamente assumendo dimensioni via via sempre più ampie come dimostrano il 62-13 dell'intervallo ed il 94-24 del 30', con solo nell'ultima frazione un po di fisiologico rilassamento lascia più spazio agli ospiti, che ricuciono seppur leggermente il gap fino al 110-43 della sirena finale. 
Un ottimo inizio quindi per i Leopardi, frutto di una bella dimostrazione di forza su entrambe le metà campo, ma ora l'attenzione va spostata sulla prossima trasferta in quel di Arona per affrontare il College Basketball, partita che potrà dire già molto sulle ambizioni dei chieresi.

LEOPARDI, PRIDE!