lunedì 4 febbraio 2019

Under 20 - BEA chiude la prima fase con un'altra vittoria!

BEA CHIERI SSDRL - ASD BASKET 2000 NICHELINO 61-46
Parziali: 14-7, 29-15, 50-30.


BEA CHIERI: Dieng 8, Nicolosi 2, Bianco 11, Segura 10, Longhin, Stiffi 12, Fumero 2, Sortino, Maistrello 5, Pirocca 6, Barge, Simon 5. All. Allisiardi, Ass. Monteleone.

BASKET 2000: Pepe, Fiore 5, Bressan 2, Lia 2, Cavallo, Tirone 10, Raimondi 3, Abate 4, Signorile 11, Cataldi, Cosco 7, Colella 2. All. Bruna, Ass. Guidolin.

Stefano Segura
PH: Lary Simon
Si conclude con una vittoria, la tredicesima consecutiva, la prima fase dei Leopardi nel campionato Under 20. Per l'ultima giornata del girone di qualificazione al PalaCascinaCapello arriva il Basket 2000 Nichelino, ed i Leopardi, seppur con qualche assenza, tirano fuori un'altra buona prova.
Fin dalla palla a due gli Arancioni sono bravi ad imporre il proprio ritmo alla gara, correndo bene il campo ma sbagliando davvero troppo dal punto di vista tecnico per prendere in maniera netta il controllo della gara. A partire dalla seconda decina gli ospiti ricorrono alla zona per provare a rallentare i Leopardi, che però non si fanno intimorire e trovano buone soluzioni a difesa schierata. È Bianco il mattatore nella decina, con un tre su tre dai 6.75 che scardina il fortino nicheliese e lancia i locali al 29-15 di metà gara.
Al rientro in campo poi i chieresi limitano finalmente le tante sbavature che aveva contraddistinto i primi 20', e con i canestri di Segura e Stiffi raggiungono in poco tempo le 25 lunghezze di vantaggio. Nichelino ha il merito di non mollare mai tenendo viva la partita, lo staff chierese sperimenta quintetti inediti e da tanti minuti in campo a tutti, venendo ripagato da un'intensità che non diminuisce mai. Alla sirena finale il tabellone recita un 61-46 BEA giusto per quanto visto in campo.

"Il bilancio a questo punto della stagione non può che essere positivo - commenta coach Allisiardi a fine gara - se penso alle prime settimane di lavoro ed alle prime uscite siamo cresciuti tanto ed i risultati non sono che la cartina tornasole del lavoro settimanale in palestra. Ora però si riparte da zero: dovremo essere bravi ad alzare l'asticella e farci trovare pronti fin da subito, probabilmente partiamo nella seconda fase con i favori del pronostico ma starà a noi dimostrare di valere un posto alle Final 4."

Un buon modo per arrivare pronti ad una seconda fase in cui il livello medio sarà sicuramente più alto, ma in cui i Leopardi avranno sicuramente tutte le carte in regola per recitare un ruolo da protagonisti. L'esordio metterà subito i chieresi nuovamente di fronte a Il Canestro Alessandria, unica compagine capace di superarli in questa stagione (sconfitta poi ampiamente vendicata nella gara di ritorno ndr): appuntamento a lunedì 11, ore 20, ad Alessandria.

LEOPARDI, PRIDE!