giovedì 13 dicembre 2018

Under 14 Elite - Una vittoria e tanti buoni segnali!


Altra settimana densa di appuntamenti per gli Under 14 Elite di coach Felletti, che in entrambe le partite dimostrano decisi passi avanti rispetto ad inizio stagione.


PMS MONCALIERI - BEA CHIERI SSDRL 73-46
Parziali: 18-10, 37-23, 54-35

PMS: Gallo 6, Puccio, Albanesi 3, Baldi 17, Zidda 2, Cabri 3, Reinaudo, Tiengo, Moretti (C) 14, Greganti 12, Lunardi 14, Valenza 2. All. Mosso, Ass Longo.

BEA CHIERI: Bedetti, Roccati 23, De Mita 2, Schirru 3, Ricciardo 2, Formichi, Lafiosca 5, Ferrone (C) 3, Bianco 8, Ogliaro, Perotto. All. Felletti, Ass. Monteleone, Pirocca, Acc. Lafiosca.

La settima giornata del campionato Under 14 Elite vede BEA sconfitta sul campo degli amici di PMS Moncalieri, primi della classe e ancora imbattuti in stagione.
L'inizio di partita vede prevalere l'equilibrio, con i chieresi bravi a tenere testa ai padroni di casa che cercano da subito la fuga, con la frazione che si chiude sul +4 PMS. Nel secondo quarto BEA dà il meglio di sé e riesce ad arrivare fino al -1 quando mancano solo 3 minuti all'intervallo, ma proprio sul più bello però i ragazzi perdono completamente la bussola e lasciano scappare i padroni di casa fino al - 14 dell'intervallo.
Da questo momento in poi il distacco dei locali non farà altro che allargarsi, con la partita che si chiude con un margine di 27 punti a favore di PMS.
Guardando oltre al risultato, è da tenere buona, però, la prestazione dei Leopardi nel primo quarto d'ora di gara, che sono riusciti a tenere in modo eccellente testa a quella che è sicuramente una delle squadre più serie candidate alla vittoria del Titolo Elite.


BEA CHIERI SSDRL - GRANDA COLLEGE CUNEO 59-58
Parziali: 16-14, 27-36, 41-46

BEA CHIERI: Bedetti, Becchio 3, Roccati 22, Ogliaro 7, De Mita, Schirru 4, Ricciardo 3, Formichi, Lafiosca 8, Ferrone (C) 12, Bianco, Perotto. All. Felletti, Ass. Monteleone, Pirocca; Acc: Lafiosca.

GRANDA COLLEGE CUNEO: Ceban 1, Blanchi 11, Schellino, Manfredi 12, Tamagno 6, Italia 3, Lerda 7, Giusiana 6, Bredo, Saladini 2, D' Agostino 10, Zuppanelli (C). All. Lelli, Ass. Giordano, Acc. Saladini.


BEA torna immediatamente alla vittoria nella gara casalinga contro Cuneo. Partita sin da subito all'insegna dell' equilibro, con entrambe le squadre che trovano buone conclusioni al ferro. Ancora una volta però, all'avvicinarsi dell' intervallo BEA stacca completamente la spina, con i cuneesi che arrivano ad avere anche 9 punti vantaggio.
La sfuriata di coach Felletti negli spogliatoi sveglia i Leopardi, che nel terzo quarto alzano l'intensità e l'agonismo in difesa e che, sfruttando nuovamente la pressione a tutto campo, riescono a ridurre lo svantaggio a soli 6 punti al termine della frazione. Nel quarto periodo la rimonta chierese continua, e si concretizza quando manca ormai poco al termine della partita. Due triple in fila di capitan Ferrone portano BEA in vantaggio di due lunghezze, il finale è concitato ma alla fine sono i Leopardi a trionfare di un punto.
Vittoria importante sia dal punto di vista della classifica, visto che permette di mantenere il vantaggio nei confronti dei cunesi, sia dal punto di vista morale, poichè arriva a seguito di un'ottima reazione di gruppo.
Prossimo appuntamento sabato 15/12 alle 17.00 per l'attesissimo derby contro Basket Chieri.

LEOPARDI, PRIDE!