mercoledì 12 dicembre 2018

Juniores - BEA vince ancora e rimane in vetta!

ASD SPORT SMILE - BEA CHIERI SSDRL 55-77
Parziali: 16-24, 26-39, 44-51.

BEA CHIERI: Bozzetti, Barisone 9, Molino 4, Bosello 11, Amadore Ga., Carena 7, Picchialepri 17, Amadore Gi. 1, Zanatta 9, Ghigo 5, Scalenghe 14, Fornero. All. Navone.


Anche nell'impegnativa trasferta mattutina di Alice Castello arriva una nuova vittoria per i ragazzi dell’esordiente coach Carlo Navone, alla prima sulla panchina arancione.

La partita è fin dall’inizio nelle mani dei chieresi, una buona percentuale al tiro da 3 punti porta i Leopardi a chiudere il primo quarto con un buon vantaggio, che si manterrà anche nel secondo quarto a discapito dei numerosi errori a distanza ravvicinata dei nostri ragazzi.
All’inizio del secondo tempo BEA cala vistosamente, i padroni di casa si riportano a 3 lunghezze di distanza, ma un time-out di Coach Navone risveglia i suoi ragazzi che si riportano ad un vantaggio più rassicurante. Nell’ultimo periodo c’è spazio alle rotazioni, con i ragazzi dalla panchina che riescono a mantenere il vantaggio, ed ampliare il gap per chiudere la partita sul +22.


POLISPORTIVA VENARIA - BEA CHIERI SSDRL 38-74
Parziali: 7-19, 19-33, 32-55

BEA CHIERI: Bozzetti 2, Barisone 10, Molino 4, Bosello 2, Amadore Ga. 7, Carena 4, Picchialepri 13, Amadore Gi. 18, Ghigo 2, Scalenghe 7, Fornero 5. All. Navone

Un’altra vittoria per gli Juniores U18 che dopo l’ottima prova di Alice Castello affrontano il fanalino di coda Venaria.
Una prestazione convincente fin dall’inizio, con gli arancioni che portano l’equilibrio della partita dalla loro parte grazie a buone soluzioni sia vicino che lontano da canestro.
Nel secondo tempo la squadra ha un po’ di difficoltà ad attaccare la zona ferrea dei Torinesi, ma grazie alla precisione nel tiro da 3 punti e al contropiede i Leopardi ritornano ad avere un ampio margine di vantaggio.
Nell’ultimo periodo spazio alle rotazioni con il divario tra le due squadre che non smette di incrementarsi, fino ad arrivare al 38-74 finale.
Ora testa alla prossima, con il difficile scontro al vertice con il Real Forno di mercoledì sera al PalaCascinaCapello.

LEOPARDI, PRIDE!