giovedì 15 novembre 2018

Under 20 - Nello scontro al vertice BEA spazza via Alessandria

BEA CHIERI SSDRL - PALL. ALESSANDRIA 84-44
Parziali: 24-6, 33-20, 64-29.

BEA CHIERI: Dieng 6, Nicolosi 12, Bianco 11, Segura 16, Ceriani 2, Taricco 3, Longhin, Benedicenti 11, Stiffi 12, Maistrello 7, Nocilla, Simon 4. All. Allisiardi, Ass. Monteleone.

ALESSANDRIA: Trombini, Curioni 2, Longhin, Brullo 6, Quargnetti 3, Amisano 8, Censabella 11, Yahya 4, Zogno 5. Acc. Montano.

Fabio Nicolosi
Nella partita di cartello della quinta giornata del campionato Under 20, BEA ospita la Pallacanestro Alessandria, capolista imbattuta del girone. Al PalaCascinaCapello però non c'è storia. Troppa la carica agonistica, la precisione e l'energia chierese per degli ospiti rimaneggiati e incapaci per tutto il corso della gara di porre un argine allo strapotere dei ragazzi di coach Allisiardi.
Già dalla palla a due infatti BEA spinge il piede sull'acceleratore: la difesa è ottima e segue alla perfezione il piano partita, l'attacco trova buone soluzioni con un Segura inarrestabile che propizia il 15-2 di metà periodo. Con il passare dei minuti però i chieresi sembrano spegnersi un po e iniziano a concedere qualcosa in più. Un pessimo secondo periodo, da soli 9 punti segnati, manda le due squadre all'intervallo sul +13 arancione.
Nella pausa lunga lo staff richiama all'attenzione, ed il messaggio viene colto alla perfezione dai Leopardi: la difesa torna attenta, l'attacco costruisce buoni tiri e trova punti in transizione, con Stiffi, Bianco e Benedicenti che sono ottimi terminali del fluido gioco chierese. Il parziale di 31-9 nella decina mette fine anticipatamente alla partita. 
Nell'ultima frazione comunque i Leopardi sono bravi a non calare di intensità, con la panchina che tiene alto il livello di gioco (su tutti un ottimo Nicolosi da 9 punti nella frazione) e riescono ad aumentare ancora il vantaggio. Al 40' il tabellone recita un +40 che non lascia spazio a dubbi.
Un ottima prova quindi per i chieresi, che con questa arrivano a quota quattro vittorie consecutive e si candidano piuttosto nettamente ad un ruolo da protagonista nel girone. Ora però si torna in palestra con la consapevolezza di aver ancora molto lavoro da fare, già in vista del prossimo impegno in programma per mercoledì 21/11 ancora al PalaCascinaCapello con l'ABC Carmagnola.

LEOPARDI, PRIDE!