martedì 13 novembre 2018

Under 16 - BEA se la gioca ma alla fine Alba mantiene l'imbattibilità

BEA CHIERI SSDRL - OLIMPO BASKET ALBA 52-58
Parziali: 16-8; 25-20; 42-42; 52-58.

BEA CHIERI: Bozzetti, Sirbu 18, Turinetti 8, Perrotta, Germanetto, Gottero, Fogliato 2, Caruso, Cardarelli 16, Munafò 4, Fabiano 4, Sgarlata. All. Di Bari, Ass. Turetta.

OLIMPO BASKET ALBA: Spelecchia 2, Armellino, Menzio 9, Revello 2, Adamo, Pelassa 16, Uko 2, Careglio, Scagliotti 10, Novello 11, Iudicello 6. All. Scognamiglio.

Francesco Turinetti
Dopo due vittorie convincenti, per i Leopardi Under 16 arriva il probante test con l'imbattuta Olimpo Alba. I ragazzi di coach Di Bari, consci dell'importanza dell'appuntamento, partono forte sorprendendo la capolista. Sirbu è ispirato ed inizia con 7 punti nelle prime 3 azioni, Turinetti fa la voce grossa a rimbalzo, su entrambe le metà campo, e seppur con tanti errori e troppi sprechi, gli arancioni al primo break sono sopra per 16-8.
L'Olimpo tenta di alzare il ritmo, BEA trova energie dalla panchina e ancora con i canestri di un ottimo Sirbu contengono il tentativo di rimonta ospite. All'intervallo i langaroli si sono avvicinati, ma i Leopardi mantengono ancora un vantaggio di 5 lunghezze (25-20 al 20').
Nella ripresa le squadre diventano più prolifiche, Cardarelli e Munafò segnano canestri importanti ma gli ospiti riescono nell'aggancio. Dopo il 42 pari del 30' gli albesi riescono per la prima volta a mettere la testa avanti ad inizio quarto periodo. BEA controbatte colpo su colpo, Sirbu firma il controsorpasso arancione e dalla lunga porta i suoi a +4. Proprio sul più bello però due banali palle perse di fila e altri due facili appoggi sbagliati lasciano tutta la posta in palio in mano ad Alba. 52-58 il finale.
Un peccato per una sconfitta arrivata solo negli ultimi minuti dopo una partita largamente condotta, ma che lascia nei Leopardi la consapevolezza di poter giocare ad armi pari anche con le prime del girone: altra occasione per dimostrarlo sarà domenica mattina, quando i ragazzi di coach Di Bari saranno impegnati sul parquet dell'Amatori Savigliano.

LEOPARDI, PRIDE!