martedì 27 novembre 2018

Promozione - T-SEC si rialza subito e supera la Dynamica!

TROFARELLO SPORT E CULTURA - POL. DYNAMICA TORINO 59-46
Parziali: 5-15; 22-27; 45-37.

T-SEC: Vidotto 6, Cucco 4, Baldi 3, Rolfo, Richetta 15, Trapani (K), Bergoglio 2, Cassinelli 8, Gagliasso 7, Cassinelli 8, Turetta 14, Conte, Cutrone. All. Cassinelli, Ass. Mussio, Acc. Richetta.

Alberto Richetta
Riparte subito nel migliore dei modi la T-SEC di coach Cassinelli, che dopo la brutta prestazione di domenica scorsa torna subito a vincere, seppur in rimonta, con la Dynamica Torino. 
Al PalaWojtyla l'inizio degli Arancioni non è dei migliori. I trofarellesi ripartono da dove avevano lasciato una settimana fa, confusionari e con poche idee. Gli ospiti approfittano della sterilità offensiva dei Leopardi chiudendo una prima decina dal tasso di spettacolarità nullo sul 5-15.
La seconda frazione è decisamente migliore, l'attacco di casa inizia a girare mettendo in crisi la difesa torinese e la retroguardia arancione è più attenta e precisa. La Dynamica però regge l'urto, e con un canestro a fil di sirena va alla pausa lunga ancora sul +5 (22-27).
Dopo l'intervallo la musica cambia drasticamente. T-SEC mette a referto 23 punti in 10', gli avversari non riescono in nessun modo a limitare le scorribande di Richetta e Turetta, con la partita che si ribalta completamente: al 30' il tabellone dice +8 per i padroni di casa.
L'ultimo periodo è di totale controllo, con gli ospiti che provano a riavvicinarsi ma tutti tentativi sono resi vani da dei trofarellesi puntuali e precisi. Alla sirena finale, T-SEC si aggiudica la gara per 59-46.
Un bel modo per capitan Trapani e compagni per riscattarsi dopo la pessima ultima uscita, con una prestazione di carattere e tenacia che rilancia gli Arancioni ai piani alti della classifica. Prossimo difficile impegno domenica in casa dei nichelinesi del Basket 2000, una delle più serie candidate al salto di categoria. Una sfida da vincere per consolidarsi sempre di più in zona play-off.

LEOPARDI, PRIDE!