lunedì 29 ottobre 2018

Promozione - Non belli ma vincenti: T-SEC vince con Venaria!

TROFARELLO SPORT E CULTURA - A.DIL. VENARIA REALE PALL. 44-37
Parziali: 9-4; 17-12; 28-30.

T-SEC: Vidotto, Baldi 4, Merlo 8, Rolfo 2, Richetta 9, Trapani (K), Bergoglio, Cassinelli 2, Gagliasso 7, Conte 10, Cutrone 2. All. Cassinelli, Ass. Mussio, Acc. Richetta.

Francesco Baldi
Per la seconda giornata del campionato di Promozione, Trofarello SEC ospita sul campo amico del PalaWojtyla di Cambiano la Pallacanestro Venaria, che proprio come i ragazzi di coach Cassinelli dopo la prima giornata è ancora a quota zero punti in classifica.
L'inizio è contratto, i ritmi sono bassi ed il canestro è minuscolo per entrambe le squadre. È Richetta a rompere gli equilibri con un canestro in contropiede ma la situazione non cambia, le difese la fanno da padrone e dopo 10' il tabellone recita un insolito 9-4 in favore dei Leopardi. 
Situazione che non si sblocca neanche nella seconda frazione, che con un copione identico al primo (8-8 di parziale) manda le due squadre al riposo lungo sul 17-12. 
L'intervallo fa meglio agli avversari, che approfittano dei numerosi cali di attenzione dei padroni di casa per rifarsi sotto. Il vantaggio trofarellese si riduce ad ogni giro di lancetta, e una tripla a fil di sirena sancisce addirittura il primo vantaggio ospite di serata. 
I trofarellesi sono però bravi a tirare fuori l'orgoglio nel momento più difficile, salgono di tono e ritrovano il gioco di squadra e la grinta che sembravano perse. Richetta fa 2/2 dalla lunetta, Merlo segna in contropiede, Conte e Gagliasso colpiscono dalla lunga e la panchina ospite è costretta al time-out per provare a fermare l'ondata arancione. Venaria però non usi sblocca più, con i Leopardi che continuano a segnare e a concedere poco con un Baldi vero e proprio totem in mezzo all'area, che dispensa rimbalzi e palle rubate a raffica scatenando gli esterni arancioni in contropiede. Nonostante gli ultimi tentativi di rimonta ospite, alla sirena finale è 44-37 T-SEC.
Con una prova più di orgoglio che di forza, in una partita sicuramente non splendida, Trapani e compagni sono bravi a portarsi a casa il primo referto rosa stagionale in vista del prossimo impegno in programma per domenica 4/11 in casa del River Borgaro, appaiata agli arancioni a quota 2 punti in classifica.

LEOPARDI, PRIDE!