mercoledì 25 luglio 2018

Sebastiano Gile rimane a BEA ed è il nuovo Capitano dei Leopardi!

Una conferma importante per il roster della Prima Squadra griffata BEA Leopardi: Sebastiano Gile rimane in Arancione!
Dopo una carriera importante, che lo ha visto anche giovanissimo nella storica Pesaro compagno di squadra di Carlton Myers e protagonista in categorie superiori, Sebastiano ha scelto di sposare la causa Arancio-Nera la scorsa stagione, rivelandosi fin da subito uno dei più talentuosi e prolifici giocatori della categoria.
197 cm di talento cristallino, ala dal grande valore tecnico, ha chiuso la scorsa stagione a oltre 12 punti di media, con giocate stupende e tiri incredibili che in più di un'occasione hanno fatto letteralmente esplodere il pubblico del PalaCascinaCapello. Pubblico che anche la prossima stagione avrà la fortuna di poterlo ammirare e sostenere ancora.
Sebastiano inoltre, in virtù della sua grande esperienza e della sua leadership, è stato insignito dell'importante carica di Capitano della squadra.

"Sono soddisfatto e contento che Seba continui a giocare con noi e che sia il nostro Capitano - commenta il DS Piccionne - Oltre a qualità tecniche di ben altra categoria ha dimostrato attaccamento alla maglia e doti morali non indifferenti che, nelle minors e in generale nella vita, sono qualità importanti. Ripartire da lui è il primo passo nella costruzione di una squadra ambiziosa e competitiva."

Queste le parole del Capitano: "Penso di poter ritenere positiva la scorsa stagione. L'inizio non  è stato facile, complice una squadra totalmente nuova, ma era prevedibile avessimo bisogno di un po di tempo per ingranare. Il girone di ritorno e il raggiungimento dei playoff sono la dimostrazione che il gruppo ha trovato la giusta strada con il contributo di tutti (pubblico compreso). Credo che la svolta siano stati i ragazzi più giovani, che una volta resosi consapevoli della loro importanza nel gruppo, sono stati la miccia che ha "acceso" la squadra intera.
Sono convinto che l' anno passato possa essere la base di partenza per la stagione che verrà, che sarà sicuramente ricca di soddisfazioni. Credo molto in questo progetto e in questa squadra: la decisione di rimanere nella famiglia dei Leopardi è stata dunque molto facile.
Ci tengo infine a salutare tutti i compagni di squadra che che per un motivo o un' altro prenderanno altre direzioni; in particolare Marco e Devide: come fratelli per me nella vita, e indubbiamente trascinatori nella crescita di questa squadra. Buona estate a tutti e FORZA LEOPARDI!"


LEOPARDI, PRIDE!