giovedì 31 maggio 2018

Under 13 Elite - L'Immobiliare Italia finisce la stagione vincendo con OASI!

Immobiliare Italia BEA CHIERI - ASD OASI LAURA VICUNA 74-56
Parziali: 22-12, 31-33, 44-53, 74-56.

Immobiliare Italia BEA: Bedetti, Roccati 10, De Mita 2, Bertone, Schirru 14, Ricciardo 3, Lafiosca 19, Ferrone 14, Bloisi, Bianco 8, Ogliaro, Perotto 2. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Lafiosca.

OASI: Di Risio, Ruzza, Coda 2, Bolsezio 5, Hodzic, Cuccu 2, Della Pietra 5, Piovano 5, Moriondo 2, Cotroneo 6, Bergamini 4, Musto 29. All. Musto.

Termina con una vittoria la seconda fase del campionato Under 13 Elite per l'Immobiliare Italia BEA. I ragazzi di coach Allisiardi infatti superano nell'inedita cornice del PalaCascinaCapello di Chieri l'OASI Laura Vicuna, vendicando la brutta sconfitta rimediata nella gara di andata con una prestazione a tratti convincente.
Alla palla a due i Leopardi partono forte, imponendo il proprio gioco su entrambe le metà campo e, con tutti gli effettivi già in campo nel primo quarto, raggiungono presto la doppia cifra di vantaggio. Gli ospiti però si dimostrano squadra caparbia, e guidata dall'ottimo Musto e da una grande intensità e ritornano a contatto. Gli arancioni dopo un buon inizio si rilassano un po troppo, rivedono i fantasmi della gara di andata e non riescono a mettere in campo la stessa energia degli ospiti. All'intervallo è 31-33 OASI.
Al ritorno in campo però i Leopardi tirano fuori le facce giuste: la difesa torna aggressiva e attenta, l'attacco è ancora troppo poco corale ma a sprazzi trova buone soluzioni e costruisce buoni tiri. Tanto basta a riprendere saldamente in mano il match, nonostante i molti problemi di falli che condizionano fortemente la rotazioni arancioni. I rivaltesi ci provano con tutte le loro forze, ma la tripla dal palleggio di Lafiosca a metà ultima frazione spezza definitivamente le resistenze giallo-blu.
Gli ultimi minuti diventano infatti totalmente ad appannaggio dei Leopardi, che con una ritrovata serenità riescono meglio a creare gioco e allungare fino al 74-56 finale.
Una buona prova per l'Immobiliare Italia BEA, che chiude il girone con una vittoria di carattere che ancora una volta mette in luce le potenzialità di questo gruppo che, se saprà trovare maggior continuità potrà togliersi grandi soddisfazioni in futuro.

LEOPARDI, PRIDE!