lunedì 7 maggio 2018

Under 13 Elite - BEA a testa alta in casa dell'Auxilium

AUXILIUM PALL. TORINO - Immobiliare Italia BEA CHIERI 74-65
Parziali: 19-15, 42-37, 57-46.

Immobiliare Italia BEA: Bedetti 1, Roccati 15, Schirru 8, Lafiosca 13, Ferrone 14, Bloisi 7, Marcon, Monco, Bianco 4, Perotto 2. All. Allisiardi, Acc. Lafiosca.

Francesco Roccati
Ancora una volta l'Immobiliare Italia BEA si presenta con assenze di peso ad un impegno difficile, ma i passi avanti di questo gruppo sono ormai una costante e gli permettono di sfiorare davvero il colpo. In casa della forte Auxilium CUS Torino, capolista del girone e con una sola sconfitta all'attivo, rimediata proprio in casa dei Leopardi, gli arancioni ce la mettono tutta impensierendo non poco i padroni di casa.
Dopo un inizio shock da 10-2 che costringe coach Allisiardi al time-out, i chieresi iniziano a macinare gioco, riportandosi a contatto senza mollare mai la presa. Le due squadre infatti si rispondono colpo su colpo, con gli universitari che rimangono sempre sopra nel punteggio ma che non riescono mai a scappare grazie alla caparbietà dei Leopardi.
Dopo essere andati negli spogliatoi sul -5
, la terza frazione vede la riscossa degli universitari: guidati dalla fisicità di Pedron e dal talento di Baldi i torinesi provano a scappare e al 30' hanno raggiunto il +11. BEA però ancora una volta non ci sta: Roccati è asfissiante in difesa sia sugli esterni che sui lunghi, Schirru, Ferrone e lo stesso Roccati segnano canestri pesanti e rimettono in carreggiata i Leopardi. Alla fine però le minor rotazioni e qualche disattenzione difensiva di troppo da ragione all'Auxilium, con gli arancioni che comunque escono tra gli applausi di avversari e pubblico, dopo una bella partita con le due squadre che hanno saputo divertire il pubblico del PalaCUS.
Ora si torna in palestra per migliorare ancora: prossima tappa sabato prossimo al PalaWojtyla contro Vercelli.

LEOPARDI, PRIDE!