giovedì 17 maggio 2018

Juniores - I Leopardi ancora qualificati per le Finali Regionali!

Per il secondo anno consecutivo, il progetto BEA Leopardi arriva alle Finali Regionali del campionato Juniores.
Un traguardo storico e importante per la pallacanestro del chierese, che ancora una volta vede BEA protagonista su ogni fronte. Mai come quest'anno infatti la mission di fare pallacanestro di qualità per tutti i livelli è andata a buon fine, con questo splendido risultato che è solo la ciliegina sulla torta sulla bontà del lavoro fatto da tutto lo staff arancione anche nel settore più ludico del nostro universo.
Venendo nello specifico al gruppo Juniores, è una conferma quella di BEA a questi livelli: come detto la scorsa stagione aveva visto i Leopardi arrivare alla Finale Regionale per poi trionfare, guadagnandosi il diritto a partecipare alla Finale Nazionale di Cesenatico, conclusasi poi con un ottimo ottavo posto generale.
Per scoprire se anche questa stagione BEA riuscirà a ripetersi, appuntamento a giovedì 16/05 per la prima sfida con Auxilium Valdocco (ore 19,15 al PalaCascinaCapello di Chieri) e a domenica, questa volta al PalaManera di Mondovì, per gli altri due incontri con i locali del B.C. Mondovì e con Amatori Savigliano. Solo una delle quattro contendenti in questo girone all'italiana con gare di sola andata arriverà al Titolo e alle Finali Nazionali.

Coach Luca Mussio
Questo il commento sulla stagione di coach Mussio: "Inizio dicendo che non posso che essere felice per aver raggiunto un traguardo importante come quello dell'accesso alla Finale Regionale, ed orgoglioso di questi ragazzi. 
Fin dagli albori la stagione è iniziata con il piede giusto: una girone di qualificazione come si suol dire, "dominato", chiuso a quota zero sconfitte a fronte di dieci vittorie, ci ha garantito l'accesso alla seconda fase, un girone a quattro sicuramente più complesso del precedente. Dopo l'esordio vittorioso maturato sul campo dell'USAC Rivarolo, le due sconfitte casalinghe consecutive con Valdocco e Baldissero hanno un po minato le certezze del gruppo. Non nascondo che non è stato facile, ma siamo stati bravi a rialzarci, riazzerare tutto e rimetterci in carreggiata: un girone di ritorno da tre su tre, con le due vittorie in casa delle due ormai favorite alla vittoria finale ci hanno permesso di ribaltare completamente la situazione e chiudere anche la seconda fase da primi della classe nel comitato torinese"

Così il Direttore Generale di BEA Salvatore Morena"la continuità di successi sul campionato Juniores ci riempie d'orgoglio. In una stagione dove con la stessa annata siamo stati all'altezza delle squadre di livello Nazionale, trovare ancora una volta il modo di eccellere anche nella parte più ludica e aperta a tutti della nostra attività dimostra con i fatti la possibilità che BEA dà ai propri ragazzi sia di vivere uno dei settori giovanili più competitivi della regione sia di approcciarsi alla pallacanestro con una modalità più distesa e aperta a tutti ma curata con grande dedizione e professionalità da parte della società e dello staff."

LEOPARDI, PRIDE