sabato 28 aprile 2018

Under 20 - BEA non brilla ma vince con Sagrantino

ASD BEA CHIERI - SAGRANTINO B.C. 67 - 49 
Parziali: 16-10; 35-19; 52-37.

BEA: Dieng 5, Zanatta, Bianco V 11, Panero 3, Benedicenti 15, Stiffi 5, Piacentini 7, Negro, Bianco P, Gagliasso 8, Defilippi 2, Berruto 4. All. Monteleone, Ass. Allisiardi.

SAGRANTINO: Altizio 3, Meani 7, Francone 5, Turco 6, Benedetto 4, Mistrangelo 11, Mainero 13. Acc. Menegazzi.

Valentin Bianco
Sul campo amico del PalaCascinaCapello i Leopardi di coach Monteleone superano un Sagrantino con assenze importanti, complice qualche squalifica ancora da scontare.
Gli arancioni prendono forse l'impegno un po sottogamba e hanno non poche difficoltà ad imporre il proprio gioco contro i coriacei ospiti, arrivati a Chieri con l'intenzione di non fare le vittime sacrificali. La zona di Mistrangelo e compagni è attaccata con poca sagacia dai padroni di casa, che sull'altra metà campo sono meno aggressivi e attenti del solito e concedono qualcosa di troppo.
La vera svolta arriva nel secondo quarto, quando Benedicenti punisce la difesa ospite con quattro triple praticamente in sequenza che scavano un solco finalmente importante tra le due squadre. All'intervallo è 35-19 BEA.
Nel secondo tempo la solfa non cambia, lo staff chierese prova esperimenti tattici e di quintetti inediti, con il risultato di un'attacco un po più fluido contro la sempre chiusa difesa ospite ma di una difesa ancora decisamente migliorabile. Sagrantino ha il merito di non mollare mai e crederci fino in fondo, arrivando anche sotto la doppia cifra di svantaggio nell'ultimo periodo, ma un sussulto arancione negli ultimi minuti, ristabilisce le distanze e fissa il 67-49 finale.
Sicuramente non la miglior prestazione stagionale dei Leopardi, che avrebbero sicuramente potuto sfruttare in maniera diversa una partita sulla carta facile, soprattutto a causa delle condizioni degli avversari, ma che in realtà non lo è mai stata. Testa ora al complicato e fondamentale scontro di sabato pomeriggio con la capolista SEA Settimo, viatico cruciale della stagione della banda di coach Monteleone nel campionato Under 20.

LEOPARDI, PRIDE!