lunedì 23 aprile 2018

Under 16 Elite - La Planet Smart City largheggia con Ciriè

Planet Smart City BEA CHIERI - ASD PALL. CIRIÈ 65-36
Parziali: 20-4, 35-9, 47-19.

Planet Smart City BEA: Chiara 4, Bozzone 6, Barisone 2, Sirbu 4, Manassi, Carena 6, Procissi 13, Zanatta 6, Moretti 14, Ghigo, Ferrone 1, Scalenghe 9. All. Felletti,  Ass. Allisiardi, Mussio, Acc. Moretti.

CIRIÈ: Isacco 11, Picatto 4, Cattaneo 6, Palmer 6, Baldi, Canova, Pajola, Giacometti, Gemelli 6, Bairo 4, Ferraris. All. Berta M.

Una efficace Planet Smart City ha la meglio dei pari età della Pallacanestro Ciriè in un match mai in discussione e dai ritmi davvero blandi. Fin dalla palla a due i Leopardi indirizzano la partita, con un gioco corale in attacco che spesso costruisce buoni tiri (anche se le percentuali sono ancora rivedibili) ma soprattutto con una buona difesa, soprattutto sulla palla, che concede la miseria di 4 punti agli ospiti nei primi 14 minuti.
Carena è ottimo nelle scelte e a gestire bene gli attacchi chieresi, spezzando subito l'inerzia dalla gara con i primi 4 punti della partita, ma in generale tutti i ragazzi scesi in campo danno il proprio contributo fattivamente, con minuti importanti e riscontri positivi da parte di tutti. Il vantaggio BEA aumenta ad ogni giro di lancetta, anche se dopo il 35-9 dell'intervallo la partita è praticamente già finita, con i restanti 20' che vedono le due squadre trascinarsi per il rettangolo da gioco regalando poche emozioni al pubblico.
Comunque sia, una netta prova di forza per i Leopardi contro una formazione arrivata quarta nel suo girone di qualificazione, a dimostrazione della bontà del lavoro in palestra dei ragazzi e di coach Felletti.

Spiacevole nota a margine il brutto infortunio al polso durante il secondo quarto per un giocatore ospite, costretto ad essere portato al pronto soccorso, a cui vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione!

LEOPARDI, PRIDE!