giovedì 12 aprile 2018

Under 13 Elite - Una BEA spuntata e sprecona cade all'OASI

ASD OASI LAURA VICUNA - Immobiliare Italia BEA CHIERI 85-64
Parziali: 25-17, 43-40, 63-54.

Immobiliare Italia BEA: Bedetti 3, Cusanno 2, Roccati 8, De Mita 4, Bertone 2, Ricciardo 5, Formichi, Lafiosca 20, Ferrone 6, Bloisi 4, Ogliaro 10, Perotto. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Lafiosca.

Stefano Ogliaro
È una Immobiliare Italia troppo arrendevole per strappare il referto rosa quella che si presenta all'OASI. Gli arancio-nero infatti, di nuovo falcidiati da infortuni e malanni (Bianco e Becchio out e Ferrone febbricitante), si sono arresi troppo presto di fronte ai colpi di un'OASI Laura Vicuna in gran giornata e guidata da un Musto indiavolato (36 punti alla sirena finale).
Fin dalla palla a due gli arancioni appaiono lontani parenti di quelli visti nell'ultimo periodo, disattenti e imprecisi su ambo le metà campo. I locali non si fanno pregare e allungano subito, arrivando in breve tempo in doppia cifra di vantaggio.
BEA costruisce buoni tiri ma sbaglia veramente troppo in fase di realizzazione, mentre dall'altra parte i giallo-blu sembrano a tratti infallibili. Gli arancioni hanno un sussulto a fine secondo periodo, e guidati da un Ogliaro in crescita arrivano a contatto a ridosso della pausa lunga.
Al ritorno in campo però c'è di nuovo una sola squadra in campo: i Leopardi si spengono subito, concedono canestri facili ai padroni di casa che scappano via. Per gli arancioni il canestro rimane un miraggio, e così l'OASI vince meritatamente con un largo 85-64.
Una prestazione sfortunata per l'Immobiliare Italia, che sposta ora la testa al prossimo difficile impegno con la Pallacanestro Biella per vendicare la sconfitta subita nella gara di andata.

LEOPARDI, PRIDE!