martedì 10 aprile 2018

Esordienti - Una sconfitta sfortunata ed una gran vittoria a cavallo di Pasqua

Cascina Nonna Mariuccia BEA CHIERI - CONTE VERDE RIVOLI 43-48.
Parziali: 10-10, 26-22, 36-38.

CNM BEA: Spagnolo 6, Gangitano, Ongaro 5, Mazzardis 6, Pintilescu 5, Bocco, Dispenza 11, Fornasari, Kamami 4, Pompei 2, Chialva 2, Cardarelli 2. Istr. Piccionne, Ass. Mazzardis.

Dopo la brutta ed evitabile sconfitta con Grugliasco, gli Esordienti tornano in campo con il Conte Verde Rivoli. Nonostante qualche assenza di peso, i MiniLeopardi appaiono concentrati fin dalla prima palla a due, le due squadre lottano punto a punto in tutti e quattro i quarti senza ricadere nei soliti attimi di black-out.
Questa volta quello che pesa per gli arancioni sono gli innumerevoli errori al tiro libero, che portano l'ago della bilancia verso gli ospiti. In evidenza la buona prova di un positivo Dispenza, unico chierese in doppia cifra.


Cascina Nonna Mariuccia BEA CHIERI - KOLBE TORINO 66-30
Parziali: 14-2, 34-7, 45-18.

CNM BEA: Schirru 23, Marras, Ongaro 8, Griffo 2, Mazzardis 7, Pintilescu, Dispenza 4, Cardarelli 4, Fornasari, Kamami 4, Pompei 4, Spagnolo 10. Istr. Mazzardis.

Si torna in campo dopo le festività pasquali con un'assenza di peso come quella di coach Piccionne, egreggiamente sostituito da coach Mazzardis.
La voglia di vendicare le due precedenti sconfitte e di fare un bel regalo al proprio coach, spinge i MiniLeopardi a tirare fuori dal cilindro quella che potrebbe essere fin qui la miglior prestazione stagionale.
Attacco, difesa, gioco di squadra e rimbalzi, tutto funziona alla meraviglia e il punteggio lo dimostra, con il vantaggio BEA che si dilata ad ogni giro di lancette. Unico neo un leggerissimo calo di concentrazione prima della pausa lunga, subito stoppato dalla panchina, con gli arancioni che tengono alta l'intensità fino alla sirena finale. 
Alla fine top scorer uno Schirru in gran forma, con i complimenti comunque che vanno estesi a tutti e dodici i MiniLeopardi.


LEOPARDI, PRIDE