giovedì 29 marzo 2018

Under 18 Elite - Ad Omegna prima sconfitta nella seconda fase

SCUOLA BASKET FULGOR OMEGNA - ASD BEA CHIERI 77-68
Parziali: 12-23, 27-37, 47-47.

OMEGNA: Vitaliani 2, Rossi 9, Paredes, Podico, Copiatti 2, Laidelli 2, Ramenghi 8, Guala 23, De Ceglia 6, Giacoletti 4, Maulini, Ferraris 21. All. Lodetti, Ass. Petricca.

BEA: Dieng 6, Bianco 5, Segura Acosta 18, Benedicenti 16, Fumero, Nocilla 8, Picchialepri, Simon 15, Scaturro. All. Bronzin. 

Lary Simon
Nella difficile trasferta ad Omegna arriva la prima sconfitta nel girone per il Titolo Under 18 Elite. I Leopardi si presentano ad uno degli appuntamenti più difficili del raggruppamento in formazione fortemente rimaneggiata, fattore che peserà parecchio nell'andamento del match.
Gli arancioni partone forte, costruiscono buone trame e chiudono bene la via del canestro ai padroni di casa, arrivando alla pausa lunga con il vantaggio di 10 lunghezze guadagnato nel primo quarto e ben difeso nel secondo.
Le rotazioni ridotte però si fanno sentire, e con l'andare della partita la Fulgor sala di colpi e tiene alta l'intensità. Le percentuali al tiro dalla lunga casalinghe salgono in maniera vistosa, mentre la lucidità ed il vantaggio ospite scendono di pari passo. 
Se a fine terzo periodo Omegna ha ricucito lo svantaggio, nella quarta frazione allunga e prova a scappare. BEA però è brava con due bombe di un Simon ispirato a contenere la differenza canestri in vista della partita di ritorno, in cui i Leopardi dovranno recuperare 9 punti di svantaggio (77-68 il finale).
Una prima sconfitta che sicuramente non mina minimamente ne la bontà del lavoro fatto in questi mesi da questi ragazzi e da coach Bronzin e dal suo staff, ne le speranze di qualificazione alla Finale 4 per il Titolo Elite in un girone più equilibrato del previsto.

LEOPARDI, PRIDE!