lunedì 5 febbraio 2018

Under 16 Elite - Gli infortuni bloccano BEA, Conte Verde espugna il PalaCascinaCapello

Planet Smart City BEA CHIERI - ASD CONTE VERDE BK. 56-67
Parziali: 16-18, 41-32, 50-45.

Planet Smart City BEA: Chiara 3, Bozzone 11, Barisone 2, Manassi, Carena 13, Landi, Procissi 19, Gallino, Zanatta, Moretti 4, Ghigo, Scalenghe 4. All. Felletti, Ass. Mussio, Acc. Moretti.

RIVOLI: Sollanzo 2, Biancato 3, Viotti 15, Pluviano, Oliosi, Consorte, Vischia 4, Siviero 24, Scalerandi 2, Falcone, Callegarini 9, Bisegna 8. All. Ferrauto, Ass. D'affuso. 

Davide Carena
La Planet Smart City BEA affronta i pari età del Conte Verde Rivoli in una sfida cruciale per le sorti del girone di qualificazione. 
Consci della posta in palio, i padroni di casa entrano in campo con l'atteggiamento giusto, ma proprio nel momento migliore dei Leopardi cade una brutta tegola, l'uscita dal campo di Moretti (che ne avrà per circa 20 giorni, buona guarigione Dani!) per un infortunio alla caviglia che lo mette subito fuori partita. La squadra accusa il colpo, e gli ospiti riescono così ad aggiudicarsi la prima decina per 16-18. La reazione della Planet Smart City e repentina: Carena e Procissi guidano la squadra in un secondo quarto di marca arancione che ribalta il punteggio e porta i Leopardi sul +9 a metà gara.
Al rientro in campo la partita si gioca sulle difese e i rivolesi ne hanno la meglio recuperando quattro punti. 
L'ultima decina vede una buona partenza dei Leopardi, che reggono un conte verde aggressivo e ben messo in campo. A metà quarto altro infortunio colpisce la truppa di coach Felletti con Carena cadendo rimedia una piccola distorsione al ginocchio. BEA va completamente nel pallone, gli ultimi minuti sono di totale appannaggio di Rivoli che meritatamente vince la sfida. 
Prossimo impegno domenica contro Venaria, altra sfida importante per le posizioni in classifica. 

LEOPARDI, PRIDE