martedì 30 gennaio 2018

Under 13 Elite - L'Immobiliare Italia sfiora l'impresa!

Immobiliare Italia BEA CHIERI - ALTER '82 PIOSSASCO 46-52
Parziali: 10-12, 24-19, 40-34.

Immobiliare Italia BEA: Becchio, Roccati 13, De Mita, Schirru 5, Formichi, Lafiosca 2, Ferrone 16, Bloisi 4, Monco, Bianco 6, Perotto. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Lafiosca. 

Una grande Immobiliare Italia BEA cade al cospetto della capolista Alter'82 Piossasco, che all'andata aveva inflitto una pesante lezione ai Leopardi mentre oggi insegue per ampi tratti e solo nel finale riesce a sorpassare e guadagnarsi i due punti.
Gli arancioni, ancora con assenze importanti e qualche acciacco, se la giocano subito a viso aperto, imponendo il proprio ritmo alla gara, recuperando tanti palloni e non concedendo nulla di facile agli ospiti. In attacco buone giocate di squadra si alternano a qualche individualismo di troppo, ma con un secondo periodo da 14 a 7 all'intervallo guidano di 5 lunghezze.
Al ritorno in campo Alter si rifà sotto, ma i Leopardi rispondono colpo su colpo continuando a mantenere la testa della partita, arrivando all'ultimo break aumentando, seppur di poco, il vantaggio (40-34). 
A questo punto però gli ospiti salgono di tono, si aggrappano al talento di Scaroni (chiuderà a quota 24) e agguantano l'Immobiliare Italia. I Leopardi hanno finito la benzina, gli acciacchi si fanno sentire e sembrano non averne più. Alter arriva a più 5, ma una tripla ben costruita di Schirru e un canestro di capitan Ferrone sembrano rimettere in partita gli arancioni. Purtroppo però è solo un fuoco di paglia, BEA non riesce più a tenere il ritmo dei primi 30' ed i Piossaschesi ne approfittano, ritornando in testa e chiudendo sul 46-52.

Queste le parole di coach Allisiardi a fine gara: "Non sono arrivati i due punti, ma non possiamo sicuramente ignorare come all'andata Alter ci surclassò mentre oggi se l'è giocata alla pari con noi. Gli applausi di fine gara da parte dei ragazzi di Piossasco nei nostri confronti non possono che farci piacere e dimostrare il bel clima in cui si è svolta la partita, in campo e negli spalti, come dovrebbe sempre essere!
Penso che siamo sulla strada giusta, domenica prossima andremo in casa dell'altra prima della classe PMS per provare a fare ancora meglio di oggi!"

LEOPARDI, PRIDE!