lunedì 6 novembre 2017

Under 13 Elite - BEA ritorna alla vittoria, buona prova all'OASI

A.DIL. OASI LAURA VICUNA - Immobiliare Italia BEA CHIERI 33-69
Parziali: 7-15, 19-41, 26-57.

Immobiliare Italia BEA: Cusanno, Becchio, Roccati 19, Schirru 2, Ricciardo 7, Mazzardis, Formichi, Lafiosca 9, Ferrone 18, Bloisi 10, Monco 2, Perotto 2. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Lafiosca.

Riccardo Ferrone
Ritorna alla vittoria l'Immobiliare Italia BEA Chieri, che dopo la dolorosa sconfitta della scorsa settimana sbanca nettamente la sempre difficile palestra dell'OASI Laura Vicuna.
L'inizio è confuso, con entrambe le squadre che sbagliano tanto e segnano poco: dopo 4' il risultato è ancora 4-2 in favore degli arancioni. Con il passare dei minuti BEA inizia a carburare e man mano prende la partita in mano, sospinta dalla girandola di cambi che porta sempre forze fresche in campo ma frenata dall'infinità di appoggi e tiri liberi sbagliati (si chiuderà con un impietoso 10 su 24 dalla linea della carità). Alla prima sirena il tabellone recita 7-15.
La seconda decina è quella dell'allungo dei Leopardi. L'aggressività permette a Lafiosca e soci di recuperare tanti palloni tramutati in facili canestri, la difesa si fa arcigna e chiude l'area alle incursioni giallo-blu. Oasi si innervosisce e prova a metterla sul fisico, l'Immobiliare Italia non si scompone e alla pausa lunga guida sul 19-41.
Al ritorno in campo BEA non commette l'errore di rilassarsi, ma anzi aumenta il gap ad ogni giro di lancetta con tanti minuti di qualità per tutti e dodici i Leopardi iscritti  a referto, capaci tutti di portare il proprio mattoncino alla causa arancio-nera. La partita si chiude sul 33-69 in favore dell'Immobiliare Italia, che consolida così il suo secondo posto in classifica.
Prossimo appuntamento sarà sabato prossimo, quando al PalaWojtyla di Cambiano i Leopardi ospiteranno il Basket Chieri per il primo derby cittadino della storia in un campionato Elite: impossibile mancare! 

LEOPARDI, PRIDE!