domenica 19 novembre 2017

Under 13 Elite - BEA non reagisce alle difficoltà, Alter vince facile

ASD ALTER '82 PIOSSASCO - Immobiliare Italia BEA CHIERI 100-58
Parziali: 18-10, 43-31, 73-52.

Immobiliare Italia BEA: Cusanno 4, Becchio 2, Roccati 9, Bertone 4, Schirru 10, Ricciardo 3, Formichi, Lafiosca 10, Ferrone 2, Bloisi 10, Ogliaro 4, Marcon. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Lafiosca.

Daniele Bloisi in azione
Una brutta. bruttissima, battuta d'arresto per l'Immobiliare Italia BEA in casa della capolista Alter '82 Piossasco. I padroni di casa si presentano al gran completo alla palla due in quella che si preannuncia come una sfida al vertice del girone, mentre i Leopardi arrivano incerottati, con capitan Ferrone a mezzo servizio e altri compagni in non perfette condizioni.
L'inizio è combattuto: Alter sfrutta la maggior fisicità vicino a canestro per ottenere sempre seconde o terze occasioni di tiro, BEA non riesce ad arginarli ma si tiene in partita sfruttando la verve dei propri esterni. Con il passare dei minuti i piossaschesi allungano sfruttando la lunghezza della propria panchina ma i Leopardi hanno un sussulto a fine periodo con un paio di contropiedi ben orchestrati che li portano all'intervallo su un meno dodici giusto ma che lascia a Bloisi e compagni speranze di rimonta.
Speranze che però rimangano tali. Al rientro dagli spogliatoi si assiste infatti ad un monologo Alter, con l'Immobiliare Italia che deve rinunciare oltre a Ferrone anche a Lafiosca e Roccati, usciti malconci da due scontri di gioco, ma che non prova minimamente a sopperire a queste assenze. I padroni di casa allungano indisturbati fino al +42 finale con i Leopardi che di fronte alle difficoltà si sono sciolti
come neve al sole.
Una brutta partita per i Leopardi quindi, non tanto per la sconfitta in se ma per come è arrivata, con gli arancioni che si sono lasciati andare difronte alle difficoltà senza alcuna ombra di reazione.
Ora si torna in palestra per preparare il prossimo difficile incontro. Domenica l'Immobiliare Italia ospiterà la forte PMS Moncalieri, per una partita che deve essere la reazione dei Leopardi.

LEOPARDI, PRIDE!