martedì 17 ottobre 2017

Under 18 Elite - Due su due per i Leopardi!

Inizia con un doppio impegno il campionato Under 18 Elite per i Leopardi di coach Bronzin. Doppio impegno affrontato con il giusto atteggiamento, e che regala agli arancio-nero due rotonde vittorie.


C.R. SALUZZO - ASD BEA CHIERI 40-76
Parziali: 14-30; 20-45; 29-63.

SALUZZO: Grosso O. 5, Giordanino 4, Molinengo, Grosso L., Frandino 6, Giordano 2, Vanzetti 16, Enrico 3, Arnaudo, Forgia 4, Gutierrez. All. Perlo, Ass. Eandi. 

BEA: Ferrera 5, Bianco 9 , Segura 12, Longhin, Benedicenti 33, Pirocca 2, Barge, Nocilla 9, Picchialepri, Simon 4, Amadore 2. All. Bronzin, Ass. Mussio.

Bella la prima uscita stagionale dei Leopardi U18 Elite, subito vittoriosi sul campo del C.R. Saluzzo.
I chieresi partono aggressivi fin dall'inizio, con un parziale che lascia interdetti gli avversari.
Nonostante qualche piccola sofferenza a rimbalzo difensivo, i Leopardi riescono a tenere il ritmo alto  e a giocare di contropiede, tenendo sotto controllo la gara con tutti e dodici gli effettivi.
Saluzzo prova ad organizzare una rimonta all'inizio del secondo tempo, ma nonostante questo coach Bronzin stringe qualche vite in difesa bloccando subito ogni velleità casalinga.
Una buona gara per tutti e dodici i Leopardi a referto, da sottolineare la prova del classe '01 Benedicenti, vera e propria spina nel fianco della difesa giallo-blu.


ASD BEA CHIERI - OLIMPO BASKET ALBA 86-59 
Parziali: 22-18; 43-26; 69-45.

BEA: Bianco 7, Segura 33, Longhin 6, Benedicenti 6, Mondin, Sortino 2, Pirocca, Bertone, Nocilla (Cap) 18, Picchialepri 3, Simon 11, Fumero. All. Bronzin

ALBA: Comba 20, Novo, Maiolo, Filippone 2, Lagorio 7, Tonini (Cap) 17, Bertolotto 2, Panero 1, Pelassa 6, Forno 4. All. Saffirio

Stefano Segura
Seconda partita di campionato e prima al PalaCascinaCapello, contro l'Olimpo Alba di coach Saffirio, una delle favorite del girone.
Sensazione confermata dalla partenza sprint degli ospiti, che con un 8-0 in un amen costringono coach Bronzin al time out. Da qui in avanti i Leopardi cambiano faccia: prima ribaltano il punteggio arrivando al +4 di fine periodo (22-18), poi, soprattutto grazie ad una buona difesa che nasconde qualche errore di troppo nell'altra metà campo, arrivano alla pausa lunga sul +17
Alla ripresa delle operazioni BEA, nonostante la stanchezza, continua a lottare con un'ottima prestazione di Segura a rimbalzo e un Nocilla scatenato che trascinano la squadra dilatando ulteriormente il vantaggio (69-45 al 30').
Anche nell'ultimo quarto i Leopardi non concedono rimonte e chiudono la partita con un vantaggio rotondo +27, a dimostrazione di una prestazione solida di tutti e dodici i convocati.

Prossimo impegno già mercoledì sera sul sempre difficile parquet della C.R.F. Fossano.

LEOPARDI, PRIDE!