domenica 15 ottobre 2017

Under 13 Elite - L'Immobiliare Italia inizia con il botto: espugnata Cuneo!

GRANDA COLLEGE CUNEO - Immobiliare Italia BEA CHIERI 52-55
Parziali: 6-17, 28-32, 43-47.

Immobiliare Italia BEA: Cusanno, Becchio 2, Roccati 13, Ricciardo 10, Formichi, Lafiosca 10, Ferrone 18, Bloisi 2, Marcon, Ogliaro, Perotto. All. Allisiardi, Ass. Mussio, Acc. Lafiosca.

L'Immobiliare Italia BEA comincia la sua avventura nel campionato Under 13 Elite con una vittoria al cardiopalma in un campo sempre difficile come quello di Cuneo, su un Granda College mai domo.

L'inizio è tutto di marca arancio-nera: un paio di cost-to-cost di capitan Ferrone spezzano la difesa cuneese, la difesa è aggressiva e la tripla di Roccati suggella il parziale di 13-4 dopo 6'.
I Leopardi continuano a macinare gioco, ma sono veramente troppi gli appoggi sbagliati e così gli arancioni di casa, sfruttando i tanti rimbalzi offensivi concessi dagli ospiti, e qualche disattenzione difensiva si riportano a contatto, portandosi all'intervallo sul -4.
La ripresa continua sulla falsariga del primo tempo, con l'Immobiliare Italia che tenta a più riprese l'allungo e con i collegiali che ogni volta si rifanno sotto. Qualche problema di falli condiziona le rotazioni di coach Allisiardi, ma ogni Leopardo sceso in campo da il suo contributo alla causa.
La tensione si fa sentire da ambo le parti, la bomba di Ricciardo sembra poter dare il largo agli ospiti ma Cuneo ancora una volta aggancia nel punteggio sul 52 pari a 1.30' dalla fine. Becchio è il baluardo della difesa ospite, e alla fine la risolve Roccati, prima con un 1/2 dalla lunetta e poi con un canestro in penetrazione a 10' dalla sirena: c'è ancora spazio per una tripla disperata dei padroni di casa, ma Bloisi agguanta il rimbalzo e mette la parola fine alle speranze cuneesi.

"Una bella prova di carattere - commenta coach Allisiardi - abbiamo alternato momenti di buona pallacanestro a momenti in cui ci siamo fatti prendere dalla frenesia, ma quello che più conta è che abbiamo iniziato questo percorso con il piede giusto, dimostrando di avere gli attributi."

Per l'esordio casalingo, appuntamento a sabato prossimo, ore 17,30 al PalaWojtyla di Cambiano quando il Borsi Ceva, anche essa vincitrice nella prima giornata verrà a far visita ai Leopardi.

LEOPARDI, PRIDE!