lunedì 5 giugno 2017

Juniores - Campioni Regionali, si vola a Cesenatico!

AUXILIUM VALDOCCO - ASD BEA CHIERI 62-66 
Parziali: 13-19, 29-34, 44-47.

BEA: Nicolosi, Panero 10, Longhin 3, Castagna 28, Piacentini 9, Negro, Pirocca 5, Barge, Nocilla 5, Lanfranco 4, Scaturro 2, Lacetera; All. Scartezzini.

Va in scena mercoledì 31 al PalaSanSilvestro di Chieri la Finale Regionale del campionato Juniores CSI e che sancisce l'accesso della vincente alle Finali Nazionali di Cesenatico.
La gara è da subito in equilibrio con le due squadre che si rispondono colpo su colpo: alla fine del primo quarto BEA ha costruito qualcosa in più ed è davanti di 6 lunghezze.
Nella seconda decina i Leopardi sembrano aver trovato il giusto ritmo e allungano fino a superare la doppia cifra di vantaggio. Valdocco però non ci sta e sul finale piazza un parziale che li riporta a -5.
Nella ripresa qualcosa comincia ad incepparsi, con i torinesi che si chiudono in difesa ed i padroni di casa che faticano a trovare la via del canestro, sia in penetrazione che dalla lunga distanza, consentendo agli avversari di rosicchiare altri 2 punti e di arrivare all'ultimo break sul -3.
L'ultimo quarto è un turbinio di emozioni: Valdocco stringe ulteriormente le maglie difensive e riparte in contropiede, i Leopardi, oltre a perdere pezzi importanti per raggiunto limite di falli, continuano a litigare col canestro e sembrano in balia degli avversari che arrivano addirittura a +10. Quando tutto sembra perduto la partita cambia ancora una volta: i chieresi giocano la carte della zone-press che gli permette di cambiare il ritmo della gara, Panero suona la carica con una penetrazione che mette fine al lungo digiuno di punti e poi si accende Castagna (che chiuderà con 28 punti, 13 nell'ultimo quarto) che negli ultimi 3 minuti mette a segno 2 triple ed una serie di penetrazioni che lo portano spesso in lunetta.
I torinesi, che pensavano probabilmente di avere la vittoria in pugno, sono come frastornati e perdono la testa quando si vedono raggiunti, commettendo 2 falli tecnici che permettono a BEA di portarsi in vantaggio: a nulla valgono i falli sistematici a cui sono costretti gli ospiti nel disperato tentativo di recuperare e i Leopardi conquistano, tra una gioia incontenibile, il titolo di Campioni regionali Juniores!


Commenta così Salvatore Morena, General Manager di BEA: "E' un grande risultato per il progetto BEA, che già nelle scorse settimane aveva chiuso la Summer Cup Allievi con una vittoria a percorso netto. Nella mission dei Leopardi è far giocare tutti e farlo con qualità è un pilastro del progetto. In una stagione in cui i nostri ragazzi sono emersi sia nei campionati di Ente di Promozione sia nei campionati Federali con risultati brillanti a tutti i livelli possiamo dirci felicissimi di aver rispettato i nostri obiettivi."

LEOPARDI, PRIDE!