lunedì 1 maggio 2017

Under 14 Elite -Sconfitta ininfluente a Novara

NOVARA BASKET - ASD BEA CHIERI 65-57
Parziali: 21-17, 33-30, 50-37.

BEA: Sirbu 4, Cardarelli (K) 2, Brusasco, Caruso, Ferrone 20, Turinetti, Outalat, Triggiani 1, Munafò 2, Perillo 17, Fogliato 11. All. Morena, Ass. Allisiardi.

NOVARA: Agosta 4, Gambini, Perrone 10, Brustia (K) 9, Miglio 4, Barbaini 2, Papini, Brancaloni 8, Busti, Montalbetti 4, De Martino 10, Mastrocinque 10. All. Villa, Ass. Ferrarese.

Lorenzo Munafò
Nell'ultima giornata della seconda fase del campionato U14 Elite i ragazzi di coach Morena escono sconfitti dalla difficile trasferta novarese.
BEA si presenta all'appuntamento con le solite assenze e la ormai consueta settimana difficile, ma se la gioca comunque ad armi pari con un avversario ben organizzato.
L'equilibrio regna sovrano per il primo tempo, con i bianchi di casa che provano a gestire ma i Leopardi che sono sempre a contatto. Novara pecca al tiro e concede molti giri in lunetta ai chieresi che però tirano dalla linea della carità con percentuali irrisorie (17/36 alla fine).
L'intervallo fa male ai Chieresi, che escono dalla pausa lunga spenti e facendo l'opposto di quanto detto in spogliatoio. Novara non si fa pregare e con qualche buona giocata tenta l'allungo con un terzo quarto da 17-7.
Le ampie rotazioni portano nuova linfa in campo, e alzando il volume dell'intensità difensiva BEA si rifà sotto: un bel canestro di Munafò apre l'ultima decina, la difesa si rifà solida e Novara va in difficoltà. Gli ospiti sprecano però qualche buona occasioni e alla fine i padroni di casa riescono a gestire il vantaggio accumulato, chiudendo il match sul +8, raggiungendo in classifica i chieresi a quota 10 e pareggiando la differenza canestri rispetto la partita d'andata.
Sconfitta che non cambia il destino dei chieresi, che affronteranno ancora una terza fase con partite di sola andata con OASI, Asti e proprio Novara. 

LEOPARDI, PRIDE!