giovedì 9 febbraio 2017

Under 18 Elite – BEA inciampa nel Cuneo

ASD BEA CHIERI - CUNEO GRANDA B. 45 - 50 
Paolo Maistrello
Parziali: 9-12, 23-22, 28-36.

BEA: Zanatta 9, Ferrera, Bianco, Segura Acosta 17, Stiffi 7, Piacentini, Maistrello 10, Bertone, Lanfranco, Simon, Scaturro, Berruto 2. All. Felletti S. Ass. Scartezzini V.
CUNEO: Dotta 3, Cravero n.e., Giordano, Pellegrino 6, Borreale 5, Gabriunas 11, Maniscalco 8, Lucia 4, Ramondetti, Berardinelli 13, Comotto n.e.. All. Maniscalco A. Ass. Tempesta M. 


Passo falso casalingo per il BEA di coach Felletti che si infrange contro l’ottima difesa di Cuneo nella quarta giornata del girone di ritorno.
Il match è una partita a scacchi dove entrambi gli attacchi faticano a trovare le mosse vincenti per scardinare le opposte difese. Più pulito il gioco dei padroni di casa nella prima metà gara; più fisico e di carattere quello degli ospiti che ribattono colpo su colpo grazie anche alle diverse seconde opportunità guadagnate tramite i rimbalzi offensivi.
Punteggio basso allo scadere dei venti minuti: un 23 a 22 che testimonia l’equilibrio in campo.
Meglio gli ospiti nel terzo periodo che con un canestro sulla sirena si portano sul 28 a 36 chiudendo la frazione con quello che sarà anche il massimo vantaggio dell’intero incontro.
All’inizio dell’ultimo quarto i nero arancio spingono sull’acceleratore riuscendo ad impattare sul 38 a 38 ma la serata no al tiro e la maggiore e lucidità dei Cuneesi nei momenti topici impedisce ai Leopardi di completare l’opera. Alla fine sarà 45 a 50.
Bravi gli ospiti che riescono a portare a casa l’incontro sapendosi meglio adeguare al metro arbitrale che ha privilegiato la continuità del gioco. Occasione mancata per il BEA che con un po’ più di fortuna al tiro e un paio di ingenuità in meno avrebbe potuto girare il match a proprio favore.
Pochi giorni di palestra per limare qualche imperfezione perché già giovedì i Leopardi torneranno a fare sul serio nell’insidiosa trasferta di Giaveno contro il PGA.

LEOPARDI, PRIDE !