mercoledì 25 gennaio 2017

Serie D - Una Vittoria di carattere!

Fulvio Ratto
SDM BEA CHIERI – A.D. L. LIBERTAS AMICI S. MAURO: 77 – 64
Parziali: 20-14, 31-41, 49-56

CHIERI: Penna L. 11, Muscella G. 14, Mostratisi S., Vidotto L., Turetta F. 21, Baldi F., Berruto M. 2, Anselmino E. 2, Di Leva L. (K) 11, Ratto F.11, Cassinelli F. 5, Baldi L. All. Cassinelli Fulvio, ass. Monteleone A.

SAN MAURO : Piazza 4, Gagliasso 8, Gallo 3, Giusto 4, Falconieri 1, Soranzo (K) 3, Cutrone, Ratto 11, Liso 4, Agagliate 6, Garnero 4, Crivello 16. All. Sacco, ass. Finotti

Arbitri: Signorile A., Colli C.

Chieri, 22 gennaio 2017
E finalmente hanno tirato fuori le unghie, hanno saputo reagire con carattere e lucidità portando a casa 2 punti molto importanti! Questo è in sintesi il resoconto della partita disputata domenica sera al Pala San Silvestro tra l’SDM Bea Chieri e la Libertas San Mauro per il 1° turno del girone di ritorno del campionato di serie D. Nel dettaglio l’incontro è iniziato bene, con gli arancioni che tengono le redini del gioco chiudendo il 1° quarto con un +6, poi nella 2° frazione di gioco i ruoli si ribaltano e questa volta sono i gialloblu a comandare mentre i chieresi si lasciano sopraffare, sbagliano una serie di penetrazioni, non difendono e cedono il quarto (con un parziale di -16) andando al riposo lungo con un preoccupante -10. Sicuramente il confronto negli spogliatoi ha fatto bene a tutto il gruppo, perché alla ripresa si è vista un’altra squadra, molto più grintosa e lucida che, trascinata da un rinato Turetta e da un oltremodo motivato Ratto (bello e sportivo il duello fra i 2 fratelli avversari), si rimette senza grosse difficoltà in partita riducendo le distanze (parziale del 3° quarto 49-56). Nell’ultima frazione di gioco con un’infilata di 4 bombe da 3 i ragazzi di coach Cassinelli si portano saldamente il vantaggio chiudendo l’incontro con una vittoria meritata di fronte ad un pubblico finalmente numeroso e partecipe. Domenica prossima si giocherà in trasferta a Galliate (NO), alle ore 18, mentre l’appuntamento con il pubblico casalingo sarà per domenica 5 febbraio, con l’augurio di ritrovarlo sempre più caloroso.

LEOPARDI, PRIDE!