lunedì 31 ottobre 2016

U15 eccellenza- L' ASD BEA CHIERI scrive la storia della pallacanestro chierese

PALLACANESTRO VADO LIGURE - ASD BEA CHIERI 74-80
Parziali : 16-12, 30-45, 51-58
BEA : Chiara 14, Carena, Perenno 3, Lavatelli 1, Landi 2, Calleri 8, Tagliano 25, Zanatta, Moretti 4, Manassi 2, Perillo 2, Scalenghe 17. All. Morena. Vice Felletti.

BEA lo fa ancora, scrive una nuova pagina della storia cestistica di tutto il chierese. Con la formazione Under 15 espugna Vado Ligure e diventa la prima chierese ogni tempo a vincere in un campionato Eccellenza e la prima chierese ogni tempo a vincere fuori regione. Ci arriva senza collaborazioni, cambio di nomi o fusioni ma con i propri ragazzi del 2002 cresciuti in arancione sin
U15 Pride !!! 
dal minibasket. 
Per la cronaca i Leopardi affrontano una squadra molto attrezzata e selezionata in tutta la Liguria e lo fanno con grande concentrazione. La preparazione tattica costruita in settimana dà i suoi frutti, gli arancioni bloccano i punti forti dell'attacco ligure e vanno all'intervallo sul +15. Al rientro i padroni di casa mstrano il proprio carattere ed il proprio talento balistico, sopratutto dalla lunga distanza. Alla sirena i locali metteranno a segno 7 triple, nessuna andrà dentro per i piemontesi ... 
BEA gestisce comunque la situazione, resta in vantaggio di almeno due possessi pieni per tutta la gara ed anche qualche problema fisico durante la partita (sommati alle assenze di Ghigo e Lappano) non determinano particolari sbandamenti. 
E' la vittoria del gruppo e di un progetto che sta facendo passi avanti ogni giorno. 

"ho fatto i complimenti ai ragazzi perchè sono entrati nella storia della pallacanestro chierese, chi scrive i libri sulla pallacanestro dovrebbe parlare più di campo " - esordisce Morena " la squadra sta crescendo e migliorerà ancora in un campionato ovviamente difficilissimo. Il salto di qualità da fare è sopratutto mentale. Siamo in maniera innegabile il vertice del movimento sul nostro territorio, speriamo di avere anche risposta di pubblico per far pesare il fattore campo ad ogni gara". 


LEOPARDI, PRIDE !