martedì 10 marzo 2015

LE PRIME SQUADRE LEOPARDI ALLE SECONDE FASI, INTERVISTA A COACH MORENA

La stagione agonistica sta scrivendo i primi responsi, i Leopardi sono protagonisti con l'U19 e l'U15 che si sono qualificate al girone TOP e la Juniores CSI che è passata alla fase regionale, così come il gruppo senior UISP. Gli altri campionati sono ancora aperti con molte squadre arancioni in lizza per accedere alle fasi finali.
Nella settimana in cui la Prima Squadra conquista la matematica qualificazione ai playoff facciamo il punto con Coach Salvatore Morena, Responsabile Tecnico e allenatore in prima dell'Under 19.

Settimana ricca di temi e conquiste, da dove cominciamo Coach?
"Direi che si parte dalla Prima Squadra che sempre di più vede i nostri giovani protagonisti. La continutà è un obiettivo ed il fatto che il gruppo Under 19 sia tra le migliori 16 del Piemonte sostiene la soddisfazione in questo progetto". 
I pronostici di inizio stagione dicevano altro, come valuta il percorso della squadra sino ad ora?
"Il primo dato che fa riflttere è che mai dall'inizio dell'anno siamo stati al completo e mai siamo stati nelle possibilità di schierare lo stesso roster per due gare consecutive. Poi parliamo di un gruppo di ragazzi con alcuni U17 protagonisti e giocatori che fanno 3 campionati essendo coinvolti in Prima Squadra. Le difficoltà sono state molte ma nelle gare chiave siamo riusciti a dare il meglio, ovviamente resta il rimpianto di non aver avuto la possibilità di affrontare la stagione regolare a raghi completi, forse la classifica sarebbe stata diversa". 
Parliamo di obiettivi, cosa si aspetta e sopratutto cosa chiede ai suoi ragazzi?
"Abbiamo raggiunto il primo obiettivo di vincere il derby sulla doppia sfida con il Torino Teen Basket di Pino Torinese, partita a cui i ragazzi sono affezzionati e dove abbiamo potuto affrontare diversi giocatori che abbiamo allenato negli anni scorsi. L'obiettivo tecnico stagionale, per noi, era entrare tra le migliori 16 e ci siamo riusciti. L'obiettivo del settore giovanile è quello di lavorare sullo sviluppo di ogni singolo ragazzo, cosa che spesso cozza con la classifica e, come in questo caso, può portare ad un lento sviluppo. Ora ci presentiamo al TOP con spensieratezza e voglia di stupire, coscienti di aver già fatto una grande stagione!"
Non solo U19 ma tanti gruppi stanno facendo molto bene a BEA, che opinione ci dà da Responsabile Tecnico?
"Siamo contetissimi che il metodo di lavoro e le scelte paghino in maniera trasversale e non siano legate in maniera episodica ad un singolo gruppo, magari di maggiore talento. L'U15 ne è l'esempio lampante, perso il talento di livello nazionale (e non) di Segura, la squadra ha affrontato sino ad ora la stagione come gruppo ed ha conquistato una qualificazione ancora una volta poco pronosticata ad inizio stagione. Anche il gruppo Juniores CSI ha strappato la qualificazione alla seconda fase mostrando anche la bontà del lavoro fatto nei gruppi meno agonistici del nostro Progetto. Praticamente tutte le squadre, dai senior al minibasket è ai vertici. La cosa ci fa ben sperare poichè da settembre le strutture ci permetteranno di ambire anche a categorie superiori al Regionale per aumentare il livello di pallacanestro del nostro territorio che da anni spera in qualcosa di più".

LEOPARDI PRIDE !!!