sabato 17 gennaio 2015

U17 - Vittoria di squadra nel derby, grande apporto dalla panchina !!!

BASKET CHIERI - BEA ARCOBALENO CHIERI 26 - 74
Parziali: 4-24; 13-40; 19-57
BEA: Cucco 6, Bonifacio 10, Panato 1, Perna 3, Bianco 5, Bori, Sangermano, Cavanè 24, Fall 9, Sibona 2, Panza 10, Berruto 4. All. La Forgia, Ass. Monteleone.
Basket Chieri: Basno 2, Ranieri ne., Biarese ne., Pecorara 1, Ronco ne., Pesce 6, Tripodi, Savasta 4, Satta 5, Maisto ne., Coeli 4, Rusco 4. All. Pignetti, Ass. Masino.

Sabato 17/01 è andato in onda il derby chierese fra BEA e Basket Chieri, un match dai 1000 significati, ma prima di tutto la gara fra rispettivamente la 2^a e la 4^a forza del girone. Pronti, via: errore al tiro per i Leopardi, fallo commesso dagli stessi e 2 tiri liberi per BC che fa 1/2 dalla lunetta, 1° ed unico vantaggio locale. Dal 2' minuto del 1° quarto in poi è un monologo di marca nero-arancio: trascinata prima da Cavanè, poi da una panchina che si rivela fondamentale nell'allungare le rotazioni e nel segnare in ogni modo, BEA prende il largo e dopo 10' è già a +20. Nel 2° quarto la musica non cambia: Cucco, Fall e Panza escono dalla panchina e vincono il confronto diretto col quintetto locale a livello di marcature, Perna è onnipresente, Berruto, Sangermano e Sibona dominano sotto le plance. Di fatto il match è chiuso nel 2° quarto, ma i Leopardi, hanno la durezza mentale di continuare a giocare una buona pallacanestro, specialmente in difesa, subendo esattamente 13 punti a tempo: Bianco è un fattore a rimbalzo e di nuovo Cavanè da spettacolo con 3 stoppate da highlights, Bori gioca con intelligenza e determinazione e Bonifacio e Panato danno quella verticalità fondamentale a tenere alto ritmo ed intensità. La sirena dopo 40' sancisce che BEA ha dominato il derby chierese; il punteggio finale non ammette repliche con un +48 che conferma il 2° posto solitario in classifica, a soli 2 punti da Junior Casale. Esemplare il pubblico presente (con tutti i non-convocati presenti a sostenere i propri compagni), corretto e mai domo, pronto ad esultare in continuazione ed incoraggiare i propri giocatori. Da lunedì si torna in palestra pronti ad azzannare il girone di ritorno con fame ancora maggiore!

LEOPARDI PRIDE !!!