lunedì 12 maggio 2014

U14 - LEOPARDI SPEDITI, NETTA VITTORIA IN GARA - 1 DEI QUARTI DI FINALE



BEA Arcobaleno Chieri - CUS Torino 72-53
(30-17; 47-29; 69-38)
BEA: Segura 38, Sortino 9, Pellegrino, Lombardo 3, Nocilla 5, Gentile, Pirocca 3, Ferrera 11, Maistrello, Bianco 3, Longhin, Scaturro. All. Scartezzini, Ass. Morena, Acc. Cavanè.
CUS: De Feo 10, Furfari 18, Stodo 4, Tibs 2, Gallina, Prandi 4, Coggiola 6, Adrignolo 2, Versaci, Tello 5, Perrone, Musso 2. All. Casaccia, Ass. Borrello, Acc. De Feo.

Grande vittoria per i Leopardi in gara - 1. Dopo la faticosa serie con Trecate arriva a sorpresa il Cus Torino, già affrontato nel girone. La partita non è mai in discussione, ampiamente gestita dai padroni di casa che sin dall'inizio mettono in chiaro i valori in campo. Con il quintetto alla palla a due BEA parte fortissimo davanti al proprio pubblico. Il primo periodo è di dominio arancione, nonostante qualche errore in fase conclusiva i locali mettono a segno la bellezza di 30 punti! Nel secondo quarto il gap si allarga ulteriormente e nella prima metà sfiora le 30 lunghezze. La partita è un senso unico a tre corsie e per i titolari il minutaggio non supererà i 22'. Le ampie rotazioni inizieranno subito dopo l'intervallo, il garbage time poco dopo e durerà quasi tutto il secondo tempo. 

All'inizio del terzo periodo, a partita stradecisa, deprecabile invasione di campo da parte dei sostenitori cussini. Tre "tifosi" entrano in campo a contestare l'ennesima decisione arbitrale, uno va a contatto al più giovane dei due fischietti. Si sfiora il caos, faticosamente gestito dalla prontezza della coppia arbitrale e dei dirigenti di casa. In una partita mai in discussione, priva di episodi violenti o critici, l'evento è da condannare in maniera decisa. A fronte del buon atteggiamento della squadra del Cus in campo che purtroppo non è stato replicato da quello pessimo degli adulti presenti. 

Si va a gara-2 con la speranza di fare una partita di basket Under 14 senza disturbi esterni/interni. 

LEOPARDI PRIDE !!!