lunedì 30 dicembre 2013

BEA al Torneo di Cesenatico con le big nazionali !!!

Per la prima volta della sua giovane storia, BEA Arcobaleno mette il naso fuori dal Piemonte, sbarcando in Emilia Romagna, a Cesenatico presso l'Eurocamp, per il 7° torneo "Presepe della Marineria", con la squadra under 13 formata da atleti appartenenti a ben 3 squadre diverse e 4 comuni differenti, tutti appartenenti al progetto BEA, accompagnati da Alessio Gaudio, nelle vesti di 1° allenatore, ed Enzo La Forgia, assistente. La formula del torneo prevedeva 2 gironi da 8 squadre con la partite formate da 2 tempi da 20' ciascuno; BEA è stata inserita nell'A, sicuramente quello più competitivo, formato da Fortitudo Bologna, Comark Virtus Isola Bergamo e Juve Trani. Se con le prime 2 sopracitate non c'è stato molto da fare, perdendo con uno scarto di 62 e 60 punti, mettendo comunque in campo tutto quello che avevamo senza mai mollare, dispiace non aver agguantato la vittoria con Trani, perdendo lo scontro diretto per il 3° posto del girone di soli 6 punti, contro la squadra più fisicata del torneo, in grado di schierare ben 3 giocatori sopra i 180 cm di altezza.
Nella semifinale per il 5° posto, troviamo la Sangiorgese, unica squadra verso la quale non siamo in debito di cm, 3° classificata nell'altro girone, composto da Arona, Lucca e Cesenatico. "Sangio" mette in mostra un basket molto semplice ma estremamente concreto, che passa attraverso le iniziative di Velota, incontenibile nel 1° tempo, che i leopardi concludono sul -13. Al rientro dall'intervallo finalmente ci sblocchiamo, trovando il canestro con continuità e piazzando il parziale di 8-0, guidati da un Bosticco scatenato, per riemergere sul risultato di 36-31. Da qui in poi è un tira e molla continuo, con BEA che risale fino al -2, non trovando però lo spunto per effettuare il sorpasso. Il divario anzi, si dilata fino a tornare al -13 finale, che riconfermava il risultato dell'intervallo.
Nell'ultima giornata/partita, si gioca la finale per il 7° posto contro Cesenatico, 4° classificata nel girone B. Il match inizia sul filo dell'equilibrio, ma la stanchezza, la scarsa percentuale di tiro e le conclusioni affrettate ci inchiodano sul -12 alla fine del 1° tempo. Come nella partita precedente, la giovane compagine guidata da coach Gaudio si rifà sotto, raggiungendo in un amen il -6, segnando con personalità e sicurezza. Come nella semifinale però, nel momento decisivo ci spegniamo, lasciando alla squadra di casa il pallino del gioco, con il divario che si allarga fino al bugiardo -19 finale, che ci condanna all'8° posto, probabilmente immeritato.
Vincitrice del torneo è stata Fortitudo Bologna, che ha battuto la Comark di 6 punti dopo un tempo supplementare, a seguito di una partita di altissimo livello tecnico, tattico ed agonistico.
Nonostante il cucchiaio di legno, si torna a casa consapevoli di quanto ci sia da lavorare ma soprattutto di quanto si possa migliorare con l'impegno e la costanza. L'esperienza è stata sicuramente positiva per il bel clima nel quale si è vissuta e per lo spirito positivo.
 
 GIRONE DI QUALIFICAZIONE
BEA Arcobaleno Chieri - Virtus Isola Bergamo 17-77
Parziali: 7-41, 10-36
BEA: Carena, Bosticco 1, Elia 2, Bosello, Scalenghe 8, Gumiero, Lappano 5, Aragno 1, Manassi, Burgaj, Croce, Chiara. All. Gaudio, Ass. La Forgia.
VIRTUS: Augeri, Riboli 3, Adornetto 23, Dorini 13, Forlani 10, Cremaschi, Medolago, Negroni 4, Pandolfi 6, Rossi 3, Sala, Sturaro, Rone 13. All. Moffioletti, Ass. Dorini.
BEA Arcobaleno Chieri vs. Fortitudo Bologna 29 - 91
Parziali: 7-61, 22-30
BEA: Carena, Bosticco 7, Elia, Bosello 9, Scalenghe 4, Gumiero, Lappano 5, Aragno, Manassi, Burgaj, Croce 4, Chiara. All. Gaudio, Ass. La Forgia.
FORTITUDO: Palmentieri 8, Valducci 19, Nestola 6, David L. 9, Cobiauchi 10, Agnoletto 12, Bracchini 4, David G. 3, Belloni 2, Tabellini 10, Gambardella 4, Pattini 4. All. Santi, Ass. Brunetti, Acc. Valducci.
BEA Arcobaleno Chieri - Juve Trani 35 - 41
Parziali: 18-26, 17-15
BEA: Carena 2, Bosticco 6, Elia, Bosello, Scalenghe 4, Gumiero, Lappano 11, Aragno 4, Manassi, Burgaj, Croce, Chiara 8. All. Gaudio, Ass. La Forgia.
JUVE: Piemontese, Lopopolo F. 16, Vetturi, Pappalettera 2, Ciciriello, Acella 11, Mastrofilippo 4, Bernardi, Colomartino 4, Miccoli, Di Papaleo 4, Lopopolo F., D'Assato. All. Di Pantaleo.

SEMIFINALE PER 5° POSTO
BEA Arcobaleno Chieri - Sangiorgese 58-71
Parziali: 36-23, 35-35
BEA: Carena, Bosticco 21, Elia 7, Bosello, Scalenghe 12, Gumiero, Lappano 4, Aragno 2, Manassi 4, Burgaj 2, Croce, Chiara 6. All. Gaudio, Ass. La Forgia.
SANGIORGESE: Arioli 2, Bighetti, Uknar 6, Foriani 8, Bruzzese 8, Sarti, Marrazzo 16, Poneletti 2, Velota 19, Alessandrosi 10. All. Nava.
FINALE 7°/8° POSTO
BEA Arcobaleno Chieri - BK Cervia/Cesenatico 52-33
Parziali: 12-24, 21-28
BEA: Carena 6, Bosticco 11, Elia 1, Bosello, Scalenghe 6, Gumiero, Lappano 4, Aragno, Manassi, Burgaj, Croce 2, Chiara 3. All. Gaudio, Ass. La Forgia.
CESENATICO: Cesaretti 5, Pasquini 18, Santoro 6, Fazio 3, Ravaglia, Tarnedi 6, Castagnoli 6, Medri, Stanguellini, Guidi 4, Pretalli 4. All. Gatti.
 
LEOPARDI PRIDE!!!