lunedì 18 novembre 2013

U19 - Sfuma nel quarto periodo la vittoria chierese


Partita importante per BEA che deve agguantare la vittoria contro un avversaria della sua stessa fascia. L'avvio è di quelli promettenti, con i nostri che prendono in mano la partita con autorità, giocando ad alti ritmi e trovando fiducia grazie ai molti palloni recuperati ed ai rispettivi canestri convertiti. A metà del 2º quarto, però, sul punteggio di 17-12, qualcosa si inceppa: i giovani chieresi non riescono più ad attaccare il canestro e da qui a fine partita metteranno a referto solo più 18 punti. L'inesperienza nell'attaccare la zona 3-2 messa in campo da Nichelino per 35 minuti, si rivelerà, insieme ai problemi di falli per Mele, Ghirardello e Panato, determinante ai fini del risultato, nonostante la buona difesa a uomo a tratti mostrata dai leopardi. Meccanismi offensivi da registrare a parte, la squadra è stata brava a non lasciarsi sfuggire di mano la partita; la base dalla quale ripartire è solida, fondamentale sarà l'atteggiamento da tenere lunedì contro Novi, in una partita che si preannuncia equilibrata.
LEOPARDI, PRIDE!


BEA Arcobaleno Chieri - Pall. Nichelino 35-45
(12-9, 17-21, 22-31)
BEA: Allisiardi 4, Baldi, Bianco 8, Bonifacio 1, Iampietro 1, Marini, Mele 14, Panato, Pilatone 4, Ghirardello, Martucci 3. All. Monteleone, Ass. La Forgia.
Nichelino: Sirica, Gatti 9, Andrisani 6, Colella, Pavone 10, Grasso, Vecchia, Colaci, Boella 16, Bondesan 4. All. Spanu.