lunedì 10 giugno 2013

U17 IMBATTUTI E CAMPIONI !!!



Il ritorno della finale per il titolo regionale Under 17 viene affrontato dai nostri, forti del + 34 dell’andata, con la dovuta attenzione e carica, onde evitare qualunque tipo di problema. Fossano si schiera con un quintetto piccolo per provare a pressare e mettere paura ai nostri ma, escluso il primo vantaggio, del forte play Fathalla, Chieri difende alla morte, non permette praticamente mai agli ospiti di tirare in equilibrio. Dopo qualche minuto, i numerosi contropiede mettono già la parola fine all’incontro con un perentorio 25 a 7 di parziale.
Il resto del match di fatto è un countdown al meritatissimo titolo. Una cavalcata trionfale frutto di 30 vittorie consecutive, una media mostruosa di oltre 93 punti segnati e di soli 32 punti subiti nell’arco del torneo. Una squadra che ha corso dal primo al 40' minuto di ogni partita, non sottovalutando mai nessuno, che ha trovato nella regia del capitano Corrocher e di Rolfo gli uomini giusti per innescare un Barbero devastante; che ha trovato in Mele l’uomo che in diverse partite, con il tiro da fuori, ha dato il là alle vittorie, che ha dominato sotto canestro con Anselmino, Macario e Ghirardello, ma che ha visto tutti gli effettivi dare un contributo fondamentale, con Marini bravo a farsi trovare pronto in ogni partita, così come Pignata, Vergnano, Leon Baldi, Zingariello, Ravizzotti, Guerra e Pilatone.

Coach Monterisi:" un grazie alla disponibilità e all’esperienza che Gino Sgavicchia e Aldo Monteleone che hanno prestato durante tutto l’anno e soprattutto nell’ultimo mese affinchè potessi lavorare con tranquillità sia in allenamento sia in partita".
Un anno che il B&A Arcobaleno Chieri , e tutto lo staff non potrà che ricordare con il sapore di un vero e proprio record.

B&A ARCOBALENO CHIERI - VIRTUS FOSSANO 77-47
Parziali: 25-7; 39-23; 55-32

CHIERI: Anselmino 6, Rolfo 2, Mele 6, Barbero 28, Macario 6, Marini 1, Baldi, Ghirardello 4, Vergnano 2, Leon 6, Corrocher 16. All. Monterisi D. Ass. Sgavicchia e Monteleone.